Calciomercato Milan, l’allenatore parla chiaro: “Ce lo teniamo stretto”

L’allenatore ha parlato del giocatore che è stato obiettivo di mercato del Milan in estate. Chiare le sue intenzioni di voler continuare a puntare su di lui 

Italia
Italia (©Getty Images)

Il Milan lo ha seguito con insistenza e convinzione durante il calciomercato estivo. Domenico Berardi è sicuramente uno di quei calciatori che potrebbero fare al caso di Stefano Pioli e dei suoi schemi di gioco. Non è un caso che il tecnico parmense abbia un certo debole per l’esterno d’attacco del Sassuolo. Maldini e Massara hanno tentato più sondaggi per Domenico, che durante gli Europei si è messo in mostra positivamente con la maglia azzurra.

Ma, nulla da fare. La società neroverde ha fissato uno spropositato prezzo per la cessione, circa 35-40 milioni di euro. Così, il Milan, e le altre pretendenti al cartellino del giocatore hanno per forza di cose dovuto fare dietro-front. Eppure, Berardi ha ampiamente dimostrato, già negli ultimi due anni, di potersi meritare un posto in una squadra più prestigiosa e di alto livello.

Secondo le tante voci di mercato, Berardi desidera ardentemente l’approdo in una big, e il Milan rappresenterebbe una piazza a lui molto gradita. Ad oggi, però, Domenico gioca per il Sassuolo e lo sta facendo ancora bene, comportandosi da vero professionista. Per lui già tre gol e un assist in questo inizio di campionato. Secondo molti, l’addio ai neroverdi è vicino. Già a gennaio potrebbe muoversi qualcosa, con anche la Fiorentina parecchio interessata a lui.

Ma non è dello stesso parere l’allenatore Alessio Dionisi, attuale tecnico del Sassuolo.


Leggi anche:


Dionisi: “Berardi è un singolo che fa la differenza”

Il neo allenatore dei neroverdi, che sta facendo molto bene nella nuova panchina, ha rilasciato importanti dichiarazioni sul futuro di Berardi. A sua detta, il giocatore è importantissimo per gli equilibri della sua squadra e vorrebbe che non venisse ceduto di qui a breve. Anzi, la volontà è quello di tenerlo ben ancorato al Sassuolo.

Queste le parole di Dionisi per TuttoMercatoWeb durante l’evento Premio Clessidra:

“Sono contento di allenarlo e di quello che sta facendo in questo inizio di stagione. Un giocatore, preso da solo, non fa niente, ma in ogni squadra ci sono quei singoli che fanno la differenza. Lui è sicuramente uno di questi e noi ce lo teniamo stretto. Fermo restando che anche Berardi ha bisogno di una squadra alle spalle, altrimenti non può fare molto”.