Pobega, il Torino vuole fare una richiesta al Milan

Pobega sta convincendo Juric e il Torino. In vista del mercato di gennaio 2022 il club granata vorrebbe fare una richiesta al Milan.

Tommaso Pobega
Tommaso Pobega, centrocampista del Milan in prestito secco al Torino (©Getty Images)

La decisione di mandare Tommaso Pobega ancora in prestito si sta rivelando corretta. Dopo averlo testato in alcune amichevoli estive, il Milan ha preferito cederlo per dagli maggiori chance di giocare con continuità.

Scelta azzeccata. Il centrocampista triestino sta facendo bene nel Torino, dove ha trovato in Ivan Juric un allenatore che gli sta dando minutaggio e lo sta aiutando a crescere. Già allo Spezia aveva lavorato con un ottimo tecnico come Vincenzo Italiano e ciò lo aveva aiutato. Ora con il croato può maturare ulteriormente prima di fare di nuovo ritorno a Milanello.


Leggi anche:


Calciomercato Milan, il Torino vorrebbe tenere Pobega

Juric sta impostando Pobega come centrocampista centrale puro, fatto che tornerà molto utile anche al Milan dato che Stefano Pioli gioca con il modulo 4-2-3-1. Il 22enne triestino prediligeva agire da mezzala in passato, però si sta adattando bene come interno del centrocampo a quattro granata.

Il Torino stravede per Pobega e, stando a quanto spiegato da Tuttosport, a gennaio 2022 proverà a modificare i termini dell’accordo in essere (prestito secco). Tuttavia, di fronte troverà un muro invalicabile. Il Milan non intende cambiare l’intesa raggiunta nella scorsa sessione estiva del calciomercato.

La formula scelta per il trasferimento è perfetta per i rossoneri, che vedono un proprio calciatore essere valorizzato in un’altra squadra e poi fare ritorno a Milanello. Normale che il Torino cerchi di inserire un diritto di riscatto, però Paolo Maldini e Frederic Massara non cederanno all’eventuale richiesta del Torino.

Pobega deve rimanere concentrato sul campo, continuare a lavorare sodo e dare il massimo quando gioca. Questa stagione può essere molto importante per il suo futuro.