Calciomercato Milan, non solo Isco a gennaio: altro colpo dai blancos

Marco Asensio può lasciare il Real Madrid durante il calciomercato di gennaio. Il trequartista spagnolo classe 1996 è nel mirino del Milan. I rossoneri sarebbero una delle tre squadre in corsa per il talento dei blancos

Real Madrid
Real Madrid (© Getty Images)

Marco Asensio non sembra del tutto soddisfatto del suo inizio di stagione al Real Madrid. Il calciatore offensivo spagnolo ha giocato per un solo minuto in Champions League, trovando più spazio in Liga, dove Carlo Ancelotti lo ha buttato quasi sempre nella mischia facendolo partire dalla panchina. Tanti spezzoni di gara e due partite da titolare, in una delle quali – quella contro il Maiorca – ha messo a segno una tripletta.

Asensio ha giocato non poco ma dalla Spagna continuano ad arrivare news in merito ad un possibile addio al Real Madrid. Al momento – come sottolinea Fichajes.net – né il club né Asensio vorrebbe separarsi ma la possibilità sarebbe concreta.


Leggi anche:


Corsa a tre per Asensio

Secondo il portale per il talento spagnolo classe 1996, che vedrà scadere il proprio contratto il 30 giugno 2023, sarebbero rimaste in corsa solamente tre squadre. Una di queste è il Milan, che vorrebbe rafforzarsi aggiungendo qualità in avanti, ripetendo così l’affare Brahim Diaz.

Gli altri due club interessati ad Asensio sono la Juventus – il calciatore piace parecchio a Massimiliano Allegri – e l’Arsenal, che in estate affronterà una vera e propria rivoluzione in avanti. Il portale riporta che l’addio di Asensio al Real Madrid potrebbe avvenire già durante il calciomercato di gennaio.

Asensio non è l’unico calciatore di proprietà del Real, che in questi giorni, viene accostato al Milan. Siti spagnoli e non, continuano a sostenere che la destinazione più probabile per Isco, in scadenza di contratto il prossimo 30 giugno, sia il club rossonero. Non ci resta che attendere e vedere se il Diavolo effettivamente deciderà di puntare su profilo pronti all’uso come i due blancos o virerà su giovani alla Brahim Diaz.