Valzer delle punte nel 2022 | Il Milan segue due profili internazionali

In vista della prossima stagione si prospetta un valzer di centravanti in Europa, con il Milan parzialmente coinvolto.

(Maldini e Massara in tribuna)
I due direttori Maldini e Massara (foto FB)

L’annuncio della Fiorentina di qualche giorno fa ha già scatenato il mercato internazionale. Il club viola ha annunciato che Dusan Vlahovic, gioiello della propria rosa, non rinnoverà il contratto e dunque verrà messo sul mercato nel 2022.

Una notizia che fa scattare inevitabilmente il solito valzer di punte, che dovrebbe scatenarsi ed andare in scena già la prossima estate. Vlahovic è solo uno dei pezzi pregiati in attacco che potrebbero cambiare maglia al termine della stagione in corso.

Oggi la redazione di Tuttosport ha analizzato il futuro di alcuni centravanti di spessore internazionale, i quali saranno presto al centro delle cronache. Impossibile non pensare al Milan come uno dei club maggiormente interessati ad accogliere un nuovo numero 9 in vista della stagione 2022-2023.


Leggi anche:


Milan, tentazioni Vlahovic e Icardi per il prossimo anno

Come ormai è noto, il Milan potrebbe cambiare qualcosa l’anno prossimo nel reparto offensivo. Gente come Ibrahimovic o Giroud non è considerata affidabile al 100%, per questioni fisiche ed anagrafiche. C’è dunque chi si aspetta un grande colpo in attacco nel 2022.

Ovvio che il club rossonero non possa competere alla corsa per attaccanti di valore mondiale, come Mbappé che potrebbe lasciare il PSG o Haaland destinato a palcoscenici elevati. Ma Tuttosport ha riservato delle percentuali al Milan nella corsa per due centravanti di ottimo valore.

Il primo è proprio Vlahovic, calciatore che ha già detto di ispirarsi a Ibrahimovic e che il Milan segue con interesse da tempo. Ad oggi è durissima accostare il serbo al club rossonero, vista l’ampia concorrenza. Ma Paolo Maldini un tentativo con la Fiorentina potrebbe tentarlo, sperando che la Juventus e l’Atletico Madrid non si muovano in anticipo.

Vlahovic Dusan
Dusan Vlahovic (©Getty Images)

L’altro nome sul quale il Milan ha sempre voluto fare un pensierino è quello di Mauro Icardi. Ex capitano dell’Inter che però non avrebbe remore a trasferirsi in rossonero, soprattutto se trovasse più spazio rispetto a Parigi. L’argentino sogna la Serie A e, con le giuste condizioni, potrebbe rappresentare realmente il sostituto ideale di Ibra negli schemi futuri del Milan.

Mauro Icardi
Mauro Icardi (©Getty Images)