Theo Hernandez, l’Europa lo osserva: la contromossa del Milan

Il Milan deve blindare Theo Hernandez con un nuovo contratto, anche se la scadenza attuale è lontana. Le big europee sono in agguato.

Theo Hernandez
Theo Hernandez (©Getty Images)

Dopo essersi preso il Milan, adesso Theo Hernandez si sta prendendo anche la Francia. Contro il Belgio in Nations League è partito titolare e ha segnato il gol decisivo per la vittoria.

Didier Deschamps in questa stagione ha deciso di puntare su di lui, dopo averlo ignorato in quelle passate. La crescita del terzino rossonero è evidente e il commissario tecnico francese non poteva non convocarlo. La scelta ha ripagato e il potenziale di crescita futura dell’ex Real Madrid è ancora elevata.


Leggi anche:


Theo Hernandez, serve il rinnovo: il Milan deve accelerare

Le prestazioni di Theo Hernandez non passano inosservate né a Deschamps né alle più importanti squadre d’Europa. Il suo contratto scade a giugno 2024, dunque non a breve, ma il Milan farebbe bene a trovare presto un accordo per il rinnovo. Paolo Maldini, che vanta un ottimo rapporto con lui, può persuaderlo a prolungare.

Attualmente Theo Hernandez percepisce circa 1,5 milioni di euro netti a stagione, uno stipendio abbastanza “basso”. Il club rossonero dovrà almeno raddoppiargli l’ingaggio per ottenere la firma. E forse dovrà fare anche uno sforzo economico superiore.

L’ex Real Madrid è stato pagato circa 21 milioni dal Milan, un investimento decisamente azzeccato dato che adesso il cartellino vale oltre 50 milioni. Le big europee hanno messo gli occhi sul laterale francese e Maldini deve muoversi per tempo al fine di blindarlo, evitando così che si creino nuove telenovele e si materializzi il rischio di perdere il giocatore.

Theo Hernandez si è sempre detto felice al Milan e non ha mai fatto trapelare l’idea di andarsene. È molto legato alla maglia rossonera e prova molta gratitudine nei confronti di Maldini per aver creduto in lui. In Stefano Pioli ha trovato un allenatore che lo sa valorizzare e con il quale ha un ottimo rapporto. Inoltre, a margine, va detto che a Milano ha pure trovato l’amore.