Milan, alto tradimento: come Calhanoglu, si offre all’Inter

Niente rinnovo per Franck Kessie. Trattativa in stallo con il Milan e l’agente del centrocampista, Atangana, che lo propone alle rivali storiche dei rossoneri. Il punto sull’ex giocatore dell’Atalanta, in scadenza il prossimo 30 giugno

Hakan Calhanoglu
Hakan Calhanoglu (© Getty Images)

Non arriva il rinnovo di Franck Kessie. Il centrocampista vedrà scadere il proprio contratto con il Milan il prossimo 30 giugno. Le dichiarazioni dello scorso luglio, in Giappone, ormai se le è portate via il vento. L’ex Atalanta, che invitava i tifosi a star tranquilli, non ha sistemato tutto, come aveva promesso. Anzi, le richieste del suo entourage sono aumentate e accontentarlo appare sempre più complicato.

Ad oggi, inevitabilmente, c’è pessimismo, anche perché il Milan difficilmente migliorerà la propria offerta di 6/6,5 milioni di euro netti, bonus compresi, a stagione. Kessie ne vorrebbe almeno otto e sul tavolo ci sarebbe la proposta del Psg, che sfiora la doppia cifra.


Leggi anche:


Inter e Juve per Kessie

Ma Atangana continua a guardarsi attorno, alla ricerca dell’offerta migliore. Come racconta Alessandro Jacobone, sul proprio profilo Twitter, ci sarebbe stato un contatto tra Ausilio e Atangana.

Difficile capire come l’Inter possa accontentare le richieste dell’agente, che lo ha proposto anche alla Juventus. Kessie rischia dunque di fare la stessa fine di Hakan Calhanoglu. I tifosi del Milan sono pronti a vivere l’ennesimo tradimento, senza però strapparsi le vesti.

Il club rossonero ha dimostrato di poter andare avanti a testa alta, qualsiasi scelta abbiano fatto i propri assistiti. Sandro Tonali, ad esempio, ha già raccolto l’eredità dell’ivoriano ma dal mercato sono pronti ad arrivare nuovi colpi per rafforzare il reparto mediano.