Doppio no all’Inter, il Milan ora può sperare

Anche l’Inter è alle prese con un rinnovo difficile, quello di Marcelo Brozovic. Il croato, accostato al Milan, continua a rinviare il summit. Smentita la voce su Kessie

Maldini-Massara-Gazidis
Maldini-Massara-Gazidis (© Getty Images)

Non c’è solo il Milan alle prese con la grana rinnovi. Anche i cugini devono fare i conti con un contratto complicato da rinnovare, quello di Marcelo Brozovic. Il croato non ha ancora deciso cosa farà dalla prossima estate: per restare all’Inter vuole tanti soldi, almeno quanto percepisce Hakan Calhanoglu, sui sei milioni di euro netti a stagione.

A breve si sarebbe dovuto tenere un incontro tra i nerazzurri e l’entourage del calciatore per capire le sue reali intenzioni. Come riporta La Gazzetta dello Sport, il summit è stato ancora una volta rinviato. L’Inter teme che ci sia stato un inserimento di club inglesi e proprio per questo è intenzionata ad ottenere una risposta entro la fine dell’anno.


Leggi anche:


Tra Brozovic e Kessie

Marcelo Brozovic è stato accostato anche al Milan. Il croato potrebbe chiaramente rappresentare un profilo idoneo al gioco di Stefano Pioli ma serve una ricca offerta. Le prossime settimane ne sapremo di più. Ad oggi rappresenta solamente una suggestione e nulla più.

E’ evidente che se l’addio di Franck Kessie fosse confermato, il Milan sarebbe chiamato a correre ai ripari con l’inserimento di un nuovo centrocampista. A proposito dell’ivoriano, la Gazzetta, in edicola stamani, sottolinea come sono state smentite sul nascere le voci di un interessamento da parte dell’Inter. Le richieste del centrocampista ex Atalanta, d’altronde, sono ancora più alte rispetto a quelle di Marcelo Brozovic. Entrambi potrebbero così lasciare le rispettive squadre.