Theo Hernandez, il post social con Saelemaekers: segnale per il rinnovo? – FOTO

Theo Hernandez felice per il recente rinnovo ufficiale di Saelemaekers. Presto toccherà anche al terzino francese?

In attesa di discutere rinnovi ben più complessi e chiacchierati, il Milan alcuni giorni fa ha ufficializzato quasi a sorpresa la firma di un suo titolarissimo. Il belga Alexis Saelemaekers ha rinnovato il contratto con il club rossonero fino al 2026.

Saelemaekers e Theo Hernandez
Saelemaekers e Theo Hernandez

Il laterale ex Anderlecht è quasi un intoccabile della formazione Milan. Il classe ’99 apre forse la stagione dei rinnovi in casa rossonera, che potrebbe riguardare nei prossimi mesi anche diversi altri elementi della prima squadra. I casi più impellenti sono quelli di Kjaer, Romagnoli e Kessie, tutti in scadenza a giugno 2022.

Ma c’è anche un altro calciatore che potrebbe a breve sedersi al tavolo di Casa Milan per trattare il prolungamento. Ovvero Theo Hernandez, terzino di qualità della squadra di Pioli che già in estate sembrava (secondo le voci di quel momento) vicino al nuovo accordo.


Leggi anche:


Theo manda messaggi al Milan: presto il rinnovo?

Questa mattina, su Twitter, è giunto un segnale abbastanza chiaro da parte di Theo Hernandez. Il terzino ha commentato il rinnovo del suo amico Saelemaekers, pubblicando in risposta al comunicato AC Milan alcune foto che li vede assieme in maglia rossonera.

Oltre ad esultare per la permanenza del compagno di squadra, Theo ha lanciato l’hashtag #SempreMilanCome a voler dimostrare la propria volontà a restare a lungo nel club rossonero, come uno dei maggiori protagonisti della formazione di Pioli.

Una sorta di chiamata per il rinnovo di Theo Hernandez, al quale di certo non mancano gli estimatori sul panorama calcistico internazionale. Attualmente il francese vanta un contratto fino a giugno 2024, siglato due anni fa al momento del suo approdo dal Real Madrid.

In estate si era parlato di un prolungamento fino al 2026, proprio come per Saelemaekers. Inoltre andrebbe ampiamente ritoccato anche lo stipendio: Theo percepisce ad oggi solo 1,5 milioni netti a stagione e si potrebbe salire intorno ai 4 milioni annui. Nella speranza che il Milan si muova per tempo e non rischi rotture come quelle per Donnarumma e (forse) Kessie.