Milan, “congelato” il colpo a zero: decisivo Kessie

Il Milan sta attendendo le decisioni sul futuro di Franck Kessie prima di virare sul centrocampista ormai in scadenza.

Finalmente è tornato al gol con la maglia del Milan, dopo le tante critiche e le voci insistenti sul suo futuro. Franck Kessie ha messo a segno la rete del momentaneo 2-2 su calcio di rigore contro il Verona, cinque mesi dopo l’ultimo sigillo in campionato.

Kessie
Kessie Milan-Verona (©Getty Images)

Kessie, a prescindere dalle voci, è un titolarissimo del centrocampo Milan anche per la stagione 2021-2022. La sua fisicità e le qualità tecniche indiscusse sono un punto di riferimento per mister Pioli, anche se l’inizio di annata era stato un po’ sotto le aspettative.

Il cruccio riguardante il contratto in scadenza resta però vivo e vegeto. Kessie è in scadenza a giugno 2022 e finora non sembra pronto a venire incontro al Milan per siglare il rinnovo. Nonostante l’affetto ed il legame per l’ambiente, la firma appare lontana.


Leggi anche:


Kamara sul taccuino del Milan, ma non c’è fretta

Se Kessie effettivamente dovesse lasciare il Milan, rifiutando ogni proposta di rinnovo, i rossoneri dovrebbero a tutti i costi trovare un sostituto, per non restare scoperti. Il futuro ingaggio di Yacine Adli è già qualcosa, ma si tratta di un centrocampista diverso per caratteristiche e ruolo.

L’indiziato numero uno a sostituire Kessie potrebbe essere il francese Boubacar Kamara, anche lui in scadenza contrattuale con il Marsiglia. Un colpo a parametro zero di prospettiva, visto che si tratta di un classe ’99. Ma secondo le ultime informazioni raccolte da Calciomercato.com, il colpo è congelato.

Kamara Boubacar
Boubacar Kamara (©Getty Images)

Il Milan vuole attendere prima di affondare le unghie su Kamara. Per due motivi: il primo riguarda proprio Kessie, ovvero si valuterà fino all’ultima la possibilità di rinnovare il contratto al ‘Presidente’ prima di percorrere altre strade sul mercato.

La seconda è di natura tecnica. Gli osservatori Milan intendono reperire maggiori informazioni e valutazioni dirette su Kamara, che è un giovane talento di cui si parla un gran bene, ma allo stesso tempo non ancora sbocciato ed espressosi ad alti livelli.

Dunque il Milan ha in pugno il ragazzo di Marsiglia, però non si agirà con fretta. Possibile decisione definitiva a gennaio prossimo, quando si avrà un quadro più chiaro anche sulla vicenda Kessie.