Calciomercato Milan, l’ex obiettivo racconta: “Mi volevano davvero”

Simakan è stato un reale obiettivo del Milan, ma poi è finito al Lipsia.

Per due sessioni di calciomercato Paolo Maldini e Frederic Massara hanno provato a portare Mohamed Simakan a Milanello. Il difensore francese, segnalato dal capo-scout Geoffrey Moncada, è stato oggetto di trattative concrete.

Maldini Paolo
Paolo Maldini, direttore tecnico del Milan (©Getty Images)

Il Milan non trovò l’accordo con lo Strasburgo. Poi il 12 gennaio 2021 arrivò la notizia dell’infortunio del giocatore, costretto a stare fuori due mesi, e la società rossonera virò su Fikayo Tomori del Chelsea. Nonostante i problemi fisici del 21enne di Marsiglia, il Lipsia decise di investire su di lui e se lo assicurò per l’estate successiva come designato sostituto di Dayot Upamecano (finito al Bayern Monaco).


Leggi anche:


Mercato Milan, Upamecano ringrazia il Lipsia

Simakan
Mohamed Simakan, attuale difensore centrale del Lipsia (©Getty Images)

Simakan in un’intervista concessa a Goal.com racconta il suo trasferimento al Lipsia ed è grato al club tedesco per aver puntato su di lui in un momento non facile: «Il Lipsia mi sono fatto avanti quando mi sono infortunato. Davvero non me lo aspettavo, mi dimostra che mi vogliono davvero. L’allenatore e il direttore sportivo hanno sottolineato ciò che c’è di buono nel mio gioco e quello che andava migliorato».

L’ex difensore centrale dello Strasburgo è contento di aver sposato il progetto Lipsia, ritenuto ideale per la sua crescita: «Mi hanno presentato tutti gli strumenti che avrebbero potuto aiutarmi a migliorare. Tutto questo è un insieme di cose che non mi hanno mai fatto esitare a venire qui. È un progetto che mi sta benissimo, con un gruppo di giovani che sta lottando e che devono dimostrare di avere un futuro».

Il Lipsia ha investito 15 milioni di euro per compare Simakan, che in questa stagione ha collezionato 10 presenze (9 da titolare). Vedremo se sarà l’ennesimo talento valorizzato dalla squadra del gruppo Red Bull. Intanto il Milan ha voltato pagina ed è soddisfatto di Tomori.