Cassano difende il rossonero: “Diventerà capitano, spero rinnovi”

Antonio Cassano è tornato a parlare di Milan alla Bobo TV su Twitch, insieme agli amici Christian Vieri, Nicola Ventola e Lele Adani

Si parla di Milan ormai in ogni dove, in particolar modo da quando la squadra di Stefano Pioli è tornata in Champions League ed ai vertici del campionato italiano.

Cassano e la Bobo TV (Twitch)
Cassano e la Bobo TV (Twitch)

A farlo questa volta è stato Antonio Cassano, nella chiacchierata tra amici della Bobo TV in diretta su Twitch. Fantantonio ha discusso insieme a Christian Vieri, Nicola Ventola e Lele Adani sulla questione che riguarda un calciatore in particolare del Milan che è in bilico tra il rinnovo e l’addio a parametro zero.


Leggi anche:


Cassano difende Kessie, ma qualche settimana fa diceva tutt’altro

L’ex giocatore di Milan e Inter ha parlato di Franck Kessie. Queste le sue parole: “Nello spogliatoio del Milan sta accadendo qualcosa di fantastico e credo che Kessie possa presto diventare capitano e bandiera rossonera. Spero davvero che si possa chiudere al più presto per il rinnovo. Vorrei che la dirigenza gli facesse un contratto di 5 anni, non penso che Franck voglia grandi cifre ma solo rispetto”.

Ma siamo sicuri che Cassano abbia ragione? E allora perché l’ivoriano non avrebbe accettato l’offerta di rinnovo da 6 milioni netti a stagione? Inoltre c’è un altro particolare che forse il numero 99 nativo di Bari non ricorda, vale a dire le sue stesse dichiarazioni di qualche settimana fa.

Sempre parlando di Kessie, Cassano disse: “Non capisco il suo tira e molla con il Milan. Se decide di non rinnovare alle condizioni della società, la dirigenza dovrebbe metterlo fuori rosa fino al termine della stagione”. Forse Fantantonio ha cambiato idea rispetto alla questione, o semplicemente ha già rimosso queste sue frasi dette poco tempo fa.