LIVE Porto-Milan 1-0: dominio portoghese, decide Luis Diaz

Diretta Live Porto-Milan: cronaca e risultato in tempo reale del match del girone B della Champions League 2021/2022. I rossoneri sono chiamati a vincere all’Estadio do Dragao oggi.

Porto Milan AC
Porto-Milan (foto MilanLive.it)

Milan con un piede fuori dalla Champions League. Pesante sconfitta per 1-0 contro il Porto all’Estadio Do Dragao. Decide un gol di Luis Diaz nel secondo tempo.

Rossoneri ancora ultimi nel girone B con zero punti, difficile pensare alla qualificazione agli Ottavi. Fondamentale vincere il ritorno contro la squadra di Sergio Conceicao per sperare almeno nell’Europa League. I Dragoes hanno letteralmente dominato stasera, il risultato avrebbe potuto essere anche più pesante. Nel Milan sono state condizionanti alcune assenze importanti.

LEGGI ANCHE -> Champions League, classifica girone Milan aggiornata dopo il Porto

Champions League, Porto-Milan: la cronaca del secondo tempo

90’+6′ – FINITA. Porto-Milan 1-0: decide un gol di Luis Diaz.

90’+5′ – Corner del Milan, sale anche Tatarusanu, ma l’occasione non viene sfruttata.

90’+3′ – Calabria prova un tiro potente di destro in diagonale, non centra la porta.

90’+1′ – Esce Otavio, Entra Grujic.

90′ – Concessi cinque minuti di recupero.

90′ – Ammonito Rafael Leao per un fallo.

87′ – Ammonito Ibra per gioco pericoloso su Mbemba, che resta a terra dopo essere stato colpito dal piedone destro dello svedese.

84′ – Martinez per Taremi nel Porto.

81′ – Entra Daniel Maldini per Krunic.

81′ – Ammonito Kalulu.

80′ – Il Porto chiede un calcio di rigore per presunto fallo di Kalulu su Corona, l’arbitro Brych lascia correre.

76′ – I rossoneri provano a reagire, ma faticano a rendersi pericolosi.

70′ – Milan un po’ allo sbando dopo il gol subito.

68′ – Pepe si libera al tiro col sinistro in area, non inquadra la porta.

66′ – Pioli mette Bakayoko per Tonali. Corona per Evanilson e Vitinha per Sergio Oliveira nel Porto.

65′ – GOL PORTO. Luis Diaz con un potente tiro rasoterra dal limite dell’area batte Tatarusanu.

62′ – Punizione altissima di Ibrahimovic da lontano. Lo svedese colpisce in maniera completamente sbagliata, peccato.

58′ – Pioli mette Romagnoli, Kalulu e Ibrahimovic per Tomori, Ballo-Touré e Giroud.

55′ – Uribe ci prova dalla distanza col destro, pallone fuori.

54′ – Ripartenza milanista sprecata da Krunic, che si fa rubare palla scioccamente.

52′ – Errore di Ballo-Touré, Otavio può andare al tiro a botta sicura in area, ma Tomori è decisivo deviando sopra la traversa.

51′ – Zaidu ci prova col sinistro da lontanissimo, palla alta.

50′ – Si sta scaldando Ibrahimovic.

48′ – Occasione per Taremi! L’iraniano si libera al tiro col sinistro dal limite dell’area, palla fuori non di molto. Che brivido per i rossoneri.

46′ – Brych fischia l’inizio della ripresa all’Estadio Do Dragao! Nel Porto è entrato Zaidu al posto di Wendell, che si è fatto male nel primo tempo.

Champions League, Porto-Milan: la cronaca del primo tempo

45’+2′ – PRIMO TEMPO FINITO. Porto-Milan 0-0. Sicuramente molto meglio la squadra di Conceicao rispetto a quella di Pioli, che ha rischiato più volte di subire gol e ha creato poco. Le assenze pesano nei rossoneri.

45’+1′ – Bennacer fondamentale nel murare un tiro potenzialmente pericoloso di Otavio.

45′ – Due minuti di recupero concessi dall’arbitro.

45′ – Ripartenza del Milan conclusa da una rovesciata di Giroud, che non trova la porta. Comunque il francese era in fuorigioco.

43′ – Buon cross di Saelemaekers per il colpo di testa di Giroud, che gira la palla trovando la porta ma Costa para senza problemi.

42′ – Otavio ci prova dalla distanza col destro, palla altissima.

38′ – Uribe ammonito per fallo netto su Saelemaekers.

37′ – Taremi in area davanti a Tomori prova il tiro a giro, ma l’ex Chelsea lo intercetta e favorisce l’intervento di Tatarusanu.

30′ – Giroud rimasto a terra dopo essere stato colpito a una caviglia. Entrano in campo i dottori del Milan a curarlo. Il francese esce e poi rientra.

28′ – Altra chance per il Porto con Taremi, che dall’interno dell’area non trova la porta ancora.

24′ – Taremi di testa da punizione non inquadra la porta. Era rimasto smarcato e avrebbe potuto concludere molto meglio.

23′ – Kjaer decisivo a respingere un tiro di Taremi in area, dopo l’errore di Tomori.

20′ – Giallo ridicolo a Giroud per un pestone involontario.

19′ – Bel cross di Leao per la testa di Giroud, che prova una sponda per un compagno che non c’è. Forse il francese doveva concludere verso la porta.

18′ – Grande occasione per Taremi, che dall’interno dell’area calcia a lato da buonissima posizione.

16′ – Ammonito Tomori per fallo su Evanilson.

16′ – Ottimo inserimento di Krunic in area avversaria, ma viene morato al momento dell’assist per Giroud.

15′ – Tonali sembra avere un problema a un ginocchio, si scalda Bakayoko.

14′ – Colpo di testa di Pepe da corner, parata di Tatarusanu.

12′ – I rossoneri provano a reagire, ma il pressing avversario rende complicata la manovra di gioco.

8′ – Più Porto che Milan in questo inizio di gara.

5′ – Palo di Luis Diaz! Tiro a incrociare col destro, Tatarusanu non ci arriva ma viene salvato dal legno.

3′ – Sergio Oliveira ammonito per fallo su Saelemaekers.

1′ – Match iniziato!

Alle ore 21 l’arbitro Brych darà il via alla partita allo stadio Do Dragao.

LEGGI ANCHE -> Porto-Milan, streaming gratis e diretta tv: dove vedere il match di Champions

Porto-Milan: le formazioni ufficiali

PORTO (4-4-2): Diogo Costa; João Mário, Pepe, Mbemba, Wendell; Sergio Oliveira, Uribe, Otávio, Luis Díaz; Evanilson, Taremi. A disp.: Marchesín; Marcano, F. Conceição, Pepê, Zaidu, Grujić, Corona, Manafá, Vitinha, Bruno Costa, Martínez, Vieira. All.: S. Conceição.

MILAN (4-2-3-1): Tătărușanu; Calabria, Kjær, Tomori, Ballo-Touré; Bennacer, Tonali; Saelemaekers, Krunić, Leão; Giroud. A disp.: Desplanches, Jungdal; Gabbia, Kalulu, Romagnoli; Bakayoko; Ibrahimović, Maldini. All.: Pioli.

Arbitro: Felix Byrch (Germania).

La presentazione di Porto-Milan

Dopo due sconfitte brucianti contro Liverpool e Atletico Madrid, il Milan deve forzatamente vincere per ambire ancora alla qualificazione agli Ottavi di Champions League. All’Estadio Do Dragao sfida non facile contro il Porto, che nella classifica del gruppo B ha un punto.

Pioli in Portogallo è senza Maignan, Mirante, Theo Hernandez, Florenzi, Kessie, Messias, Brahim Diaz e Rebic. Recuperato Bakayoko, che si accomoderà in panchina. In difesa Kjaer torna titolare e ci sarà ancora Ballo-Touré a sinistra. In mediana Tonali affiancherà Bennacer. Krunic sarà il trequartista, è stato preferito a Daniel Maldini. Confermato Giroud davanti, con Ibrahimovic pronto a subentrare nella ripresa.

La squadra di Sergio Conceicao è certamente ostica da affrontare, soprattutto all’Estadio Do Dragao. In patria viene da quattro vittorie consecutive tra campionato e coppa nazionale, in casa ha solo ottenuto vittorie in Portogallo. Ma in mezzo c’è stato il pesante 5-1 subito sul proprio campo contro il Liverpool. I Dragoes avranno tanta voglia di riscatto. In organico ci sono diversi calciatori a cui fare attenzione. Luiz Diaz può essere pericoloso. Parte della panchina Jesus Corona, obiettivo di mercato del Milan nell’ultima estate.