Newcastle, esonerato Bruce: in panchina può arrivare un ex Milan

La sconfitta con gli Spurs è stata decisiva per Bruce. Ora il Newcastle cerca il successore in attesa di poter spendere sul mercato.

Movimenti in panchina per quanto riguarda la Premier League. Dopo la sconfitta interna per 2-3 contro il Tottenham, il Newcastle ha deciso questa mattina di esonerare il tecnico Steve Bruce.

Steve Bruce
Steve Bruce (©Getty Images)

I Magpies sono ora alla ricerca di un nuovo allenatore e il fondo saudita vuole scegliere con cura il successore, che dovrà guidare la rivoluzione del club inglese nei prossimi mesi, considerando anche l’ingente capitale da spendere sul mercato nelle prossime sessioni. Secondo le informazioni raccolte da Calciomercato.it, Jorge Mendes si è messo al lavoro per ottenere la possibilità che Gennaro Gattuso possa diventare l’allenatore degli inglesi. Sempre secondo il portale di mercato, allenatori come Conte e Zidane non sembrano orientati a rischiare l’avventura con una squadra attualmente penultima in classifica, mentre Gattuso accetterebbe l’ipotesi di un contratto a termine, per provare a rilanciarsi.


Leggi anche:


Nei mesi scorsi si era già parlato di un interessamento per Ringhio da parte della vecchia proprietà del Newcastle. Ora, dopo la falsa partenza alla guida della Fiorentina, Gattuso potrebbe ripartire dalla Premier League. Non sarebbe affatto la prima esperienza all’estero per l’ex tecnico di Milan e Napoli, che ha infatti già allenato in Svizzera (Sion) e in Grecia (OFI Creta). Secondo il Corriere dello Sport, nella lista dei possibili successori di Bruce figura anche l’ex allenatore della Roma Paulo Fonseca, vicino al Tottenham nei mesi scorsi. E’ prevedibile comunque che i Magpies scelgano momentaneamente una soluzione interna in attesa di sondare con concretezza alcuni possibili piste