Champions League, ufficiale: il Milan debutta su Amazon Prime, scelta la partita

Ecco dove sarà possibile seguire il match di Champions League tra Milan e Porto a San Siro, in programma mercoledì 2 novembre

Pessima disfatta quella di ieri sera contro il Porto! Il Milan ha sofferto parecchio il pressing avversario ed è stato incapace di reagire e rendersi pericoloso. Le assenze hanno pesato tanto, e alla fine, come ormai spesso accade al Milan, la squadra rivale ha vinto attraverso una rete nettamente irregolare.

San Siro
San Siro (©Getty Images)

Sembrano adesso poche, pochissime, le speranze dei rossoneri di qualificarsi e di approdare agli ottavi di finale della competizione. Tre sconfitte su tre, e 0 punti nel girone di Champions League. La squadra di Stefano Pioli, prima di tornare sul grande palcoscenico europeo, dovrà disputare tre sfide, non affatto facili, di Serie A. Ci sono il Bologna, il Torino e la Roma (in ordine cronologico) da affrontare prima della gara di ritorno contro il Porto a San Siro. 

Un mini tour de force, prima di una gara assolutamente fondamentale per tornare a credere in un prosieguo in Champions League. È già stata rivelata la modalità attraverso la quale si potrà seguire Milan-Porto il 2 novembre alle ore 18.45. Il match, dato che avrà luogo di mercoledì, non potrà essere seguito in chiaro su Mediaset.


Leggi anche:


Milan-Porto visibile su Amazon Prime

Secondo le ultimissime sui prossimi match di Champions League, Milan-Porto potrà essere visibile sulla piattaforma streaming Amazon Prime, fruibile quindi su TV, smartphone o tablet. Il servizio è riservato ai clienti Amazon già in possesso di un abbonamento Prime, ma può essere attivato gratis effettuando una prova di 30 giorni ad Amazon Prime.

Oltre a Mediaset, neanche Sky Sport avrà quindi l’esclusiva sull’evento e toccherà ad opinionisti come Ambrosini, Seedorf e Luca Toni commentare le gesta dei rossoneri nel pre e post gara. Per lo streaming, Milan-Porto non sarà fruibile nemmeno sulla piattaforma Infinity+ che fa riferimento alla compagnia Mediaset.