Niente rinnovo, l’attaccante parte a gennaio: sogna il Milan

Il Milan nel 2022 potrebbe prendere un nuovo centravanti: Maldini e Massara riflettono su un profilo italiano.

Il parco attaccanti di Stefano Pioli comprende Zlatan Ibrahimovic, Olivier Giroud e Pietro Pellegri. Due giocatori esperti che finora hanno avuto più di un problema fisico e un giovane che di spazio ne ha avuto poco.

Maldini Paolo
Paolo Maldini (foto AC Milan)

Per il 2022 non è escluso che il Milan cambi qualcosa. Ibra ha 40 anni e un contratto in scadenza a giugno, mentre Pellegri è in prestito. L’unico con un accordo per la prossima stagione, nello specifico fino al 2023, è Giroud. Paolo Maldini e Frederic Massara saranno chiamati a fare delle valutazioni.


Leggi anche:


Calciomercato Milan, arriverà Belotti in attacco nel 2022?

Andrea Belotti
Andrea Belotti (©Getty Images)

Tra i centravanti che sono oggetto di riflessione da parte del Milan c’è Andrea Belotti. Il 28enne va in scadenza di contratto a fine giugno 2022 e non sembra intenzionato a rinnovare con il Torino. Potrebbe essere un colpo a parametro zero da fare in estate oppure un affare low cost già per gennaio, ma dovrebbe esserci un altro attaccante (Pellegri probabilmente) a fargli spazio.

Oggi il quotidiano Tuttosport conferma che Urbano Cairo gli ha offerto un rinnovo a 3,3 milioni di euro netti più bonus e un milione alla firma. Una proposta certamente importante quella del patron granata, ma Belotti è stanco di lottare per la salvezza o poco più. Vuole misurarsi a un livello più alto, approdando in una squadra che si giochi le prime posizioni della Serie A e che gli consenta di esprimersi anche in Europa.

Cairo proverà ancora a convincere il Gallo, ma se entro la fine del 2021 non dovesse arrivare l’ok alla firma, allora scatterà il piano B. Esso prevede una cessione già nel calciomercato di gennaio 2022, una soluzione per evitare di perdere il cartellino a parametro zero ine state. Il prezzo di vendita sarà inevitabilmente basso, vista la scadenza contrattuale ravvicinata.

È noto che a Belotti piacerebbe vestire la maglia del Milan. Ma bisognerà vedere se Maldini e Massara decideranno, eventualmente, di andare all’assalto nel mercato invernale oppure se lo lasceranno libero di andare altrove. Comunque la preferenza dell’attaccante granata è per la Serie A, non a caso aveva rifiutato l’offerta dello Zenit San Pietroburgo in estate.

Un club che pensa concretamente al Gallo è la Fiorentina, che sa di perdere Dusan Vlahovic nel 2022 e dunque cerca un sostituto. Belotti può essere una buona soluzione.