Calciomercato Milan, emergenza centrocampo a gennaio: rinforzo in arrivo

Il Milan in piena emergenza per colpa dell’ormai nota Coppa d’Africa. Urge un rinforzo che potrebbe arrivare dalla Ligue 1.

Ieri il centrocampo del Milan, privo di Franck Kessie, si è comportato bene a metà sul campo del Bologna. Tonali e Bennacer ad inizio gara hanno dominato, poi l’ingresso di Bakayoko non ha dato i frutti sperati ed i rossoneri hanno traballato anche in superiorità numerica.

Pioli
Pioli ed il suo Milan (acmilan.com)

Alla fine è stato proprio uno dei mediani, ovvero l’algerino Bennacer, a decidere l’incontro del Dall’Ara. Sinistro al volo dal limite dell’area e pallone in buca d’angolo, che ha regalato 3 punti. Una bella prestazione che conferma però automaticamente un futuro problema per il Milan.

A gennaio infatti la squadra di Pioli perderà almeno per un mese sia Kessie che Bennacer, per l’ormai nota e discussa presenza della Coppa d’Africa 2022. I due saranno out per diverse settimane, con il Milan che sarà costretto ad affidarsi solo a Tonali e Bakayoko, con quest’ultimo finora piuttosto deludente.


Leggi anche:


Conferme dalla Francia: il Milan vuole subito Kamara

Diventa inevitabile per il Milan operare dunque nel mercato di riparazione e trovare subito un nuovo mediano da inserire in rosa. Le caratteristiche richieste sono chiare: urge un centrocampista di corsa e qualità, che possa non far rimpiangere i due africani in partenza per il torneo continentale.

Negli ultimi giorni si sono fatte diverse ipotesi. Il Milan avrebbe pensato di riportare a casa anzitempo Tommaso Pobega, in prestito al Torino. Ma diventerebbe molto complicato per la società rossonera convincere il Toro ad allentare la presa sul classe ’99 almeno fino a fine campionato.

Idem per quanto riguarda un arrivo anticipato di Yacine Adli dal Bordeaux. Il centrocampista, già di proprietà Milan, resterà in Ligue 1 fino a giugno come da accordi pattuiti. Ma il vero rinforzo dovrebbe giungere sempre dalla Francia, almeno secondo gli indizi recenti.

Il Milan sembra orientato a virare forte su Boubacar Kamara. Un talento, quello del Marsiglia, in scadenza di contratto a giugno 2022. I rossoneri lo avevano già cercato in estate, ma sembra siano pronti a fare sul serio per accaparrarselo a gennaio, spendendo una cifra simbolica per strapparlo dall’OM.

Kamara Boubacar
Boubacar Kamara (©Getty Images)

Forza fisica, buona qualità tecnica e personalità. Kamara ha i segni distintivi del mediano che servirebbe al Milan. Anche se il 22enne dovrà essere abile ad inserirsi immediatamente nella mentalità rossonera e nei tatticismi della Serie A italiana. Un’operazione comunque più che fattibile, la quale potrebbe svilupparsi già nel mese di novembre.