Milan, la bozza del contratto è già pronta | Primo colpo!

Frederic Massara ha avuto un nuovo contatto con l’agente del giocatore nei giorni scorsi. Potrebbe arrivare nella sessione invernale di mercato

Il Milan non ha mai dimenticato Romain Faivre, trequartista in forza al Brest vicinissimo al club rossonero quest’estate. Lo stesso Gianluca di Marzio, qualche ora fa, ha confermato che Maldini e Massara potrebbero ritentare il colpo a gennaio, e il giocatore sarebbe pronto a dire di sì.

Casa Milan
Casa Milan (©Getty Images)

Il Milan aveva ormai in pugno il giocatore a fine agosto quando, strappando il sì anche all’agente, aveva offerto al Brest 12 milioni di euro più 3 di bonus. Un affare che sembrava destinato ad andare in porto, ma la fretta e il comportamento di Faivre hanno portato a far fare retromarcia al club francese. Adesso, il trequartista sta continuando a mostrare le sue qualità in Ligue 1: già 3 gol in questo inizio di stagione, di cui l’ultimo timbrato ieri sera contro il Lille (1-1).

Maldini e Massara continuano certamente a monitorare il giovanissimo talento, e la conferma ci arriva direttamente dai colleghi di calciomercato.com. Pare che è altamente probabile un nuovo tentativo del Milan a gennaio per riuscire a portare Faivre a Milanello e di conseguenza rinforzare la trequarti, che attualmente è carente di giocatori.


Leggi anche:


Faivre al Milan, contatto recente tra Massara e l’agente

Calciomercato.com ha raccontato che il Direttore Sportivo del Milan, Frederic Massara ha avuto un contatto importante nei giorni scorsi con l’agente di Romain Faivre. L’obiettivo è quello di portare il giovane talento in rossonero già a gennaio, e terminare quanto iniziato in estate. La volontà principale è proprio del giocatore, che sogna di vestire al più presto la maglia del Milan.

Maldini e Massara stanno facendo le dovute valutazioni, ma la medesima fonte afferma che sia già pronta un bozza d’intesa per un contratto di quattro anni. Insomma Faivre spinge per arrivare a Milano a gennaio, ma il Brest non è della stessa idea. Il club francese preferirebbe cederlo la prossima estate per far sì che il giocatore, considerato il migliore della rosa, possa dare un concreto aiuto al Brest alla salvezza dalla retrocessione.

Ma il Milan, sottolinea calciomercato.com, potrà far leva sulla volontà del ragazzo per rinforzare nel breve termine un reparto fondamentale come quello della trequarti, dove servirebbe come il pane un sostituto di qualità a Brahim Diaz.