Rottura insanabile, via a gennaio | Milan in corsa!

Il fantasista sempre più lontano dal restare alla Lazio. Ma il suo futuro potrebbe essere direttamente all’estero.

Uno dei fantasisti più apprezzati in Serie A negli ultimi anni sta faticando non poco nella stagione in corso. Lo spagnolo Luis Alberto è ormai ai margini della Lazio dopo essere stato uno degli intoccabili biancocelesti.

Milan-Lazio
Milan-Lazio (©Getty Images)

La gestione di Maurizio Sarri sembra non prevedere l’utilizzo costante di Luis Alberto. Il 4-3-3 del neo allenatore laziale appare troppo squilibrato, almeno a detta del tecnico, per supportare le qualità tecniche e l’anarchia tattica del ‘Mago’.

Le ultime informazioni che arrivano da Formello sembrano piuttosto chiare: Luis Alberto è sempre più vicino all’addio. Valigie pronte, come in realtà già accaduto a luglio scorso. Ma stavolta neanche le resistenze di Lotito gli faranno cambiare idea.


Leggi anche:


Milan, torna di moda Luis Alberto. Ma la Liga è in pole

Come detto, già in estate Luis Alberto aspettava la chiamata di altri club. Considerava la sua avventura alla Lazio conclusa, ma né Milan né altri club italiani si sono mossi per ingaggiarlo. Così il 10 laziale ha scelto di restare e sposare il progetto Sarri.

luis alberto
Luis Alberto (©Getty Images)

Ma a gennaio si riapriranno le possibilità di un trasferimento. Luis Alberto potrebbe essere uno dei pezzi pregiati nella sessione invernale 2022. Il cruccio resta sempre la cifra che la Lazio chiede per lasciarlo partire, almeno 40-50 milioni di euro. Ma l’umore negativo del fantasista potrebbe anche far abbassare le pretese economiche.

Il Milan può essere molto intrigato dall’idea di accaparrarsi il cartellino del classe ’92, visto che rappresenterebbe una valida alternativa sulla trequarti rossonera. Ma l’ostacolo è doppio: sia la questione economica, sia la concorrenza spagnola. Al momento l’opzione più probabile per Luis Alberto sembra essere un ritorno in Liga spagnola, dove ha parecchi estimatori.

Non si fanno ancora nomi concreti dei club maggiormente interessati, ma di certo un giocatore come il ‘Mago‘ messo sul mercato a metà stagione farà gola a tanti. Il Milan per ora, nonostante possa intervenire a gennaio per rimpolpare la trequarti, non sembra tra le mete più probabili.