Milan, derby con l’Inter per un difensore | Fissato il prezzo

Tra Milan e Inter si potrebbe scatenare un derby di mercato per un difensore del Torino.

Il club rossonero ha blindato Simon Kjaer con un nuovo contratto, ma ha ancora Alessio Romagnoli in scadenza a giugno 2022. Se il capitano dovesse partire, diventerebbe necessario prendere un nuovo centrale.

Bremer Izzo Armando
Bremer e Armando Izzo (©Getty Images)

Tra i difensori che piacciono al Milan c’è Bremer. Il brasiliano classe 1997 ha giocato molto bene nell’ultima partita di campionato contro la squadra di Stefano Pioli e si è anche guadagnato i complimenti di Olivier Giroud. Il suo contratto con il Torino scade a giugno 2023, pertanto si può intavolare una trattativa senza spendere troppo.


Leggi anche:


Bremer, possibile derby di mercato tra Milan e Inter

Giroud Bremer
Olivier Giroud e Bremer (©Getty Images)

Chiaramente, non c’è solamente il Milan ad aver messo gli occhi su Bremer. I colleghi di calciomercato.com rivelano che è l’Inter ad aver mosso i primi passi concreti per il difensore del Torino. Giuseppe Marotta e Piero Ausilio hanno avviato i contatti, convinti delle qualità del brasiliano e dell’adattabilità agli schemi di Simone Inzaghi.

L’Inter ha Andrea Ranocchia e Aleksandar Kolarov in scadenza di contratto a giugno 2022 e Stefan de Vrij a giugno 2023. C’è la necessità di intervenire nel reparto per la prossima stagione. Bremer piace e potrebbe essere un rinforzo ideale per la squadra nerazzurra.

Il Torino lo valuta 8-10 milioni di euro. Il prezzo potrebbe anche salire grazie al buon rendimento dell’ex Atletico Mineiro, ma la scadenza contrattuale abbastanza ravvicinata non consentirà a Urbano Cairo di poter pretendere una cifra particolarmente alta. Il patron granata con Bremer non vuole che si replichi il caso Belotti, che probabilmente partirà a parametro zero nell’estate 2022. Venderà prima, se non ci sarà margine per il rinnovo.