Milan, manca l’accordo per il bomber: fissato il prezzo!

Secondo le ultime riportate da calciomercato.it, il Milan non ha raggiunto alcun accordo per l’attaccante. Smentite quindi le voci dei giorni scorsi 

Attualmente, pare che gli scout rossoneri si stiano muovendo tanto soprattutto in America. L’attenzione è maggiormente rivolta negli USA, in Argentina e in Brasile. Il Milan sta cercando un attaccante dal grande potenziale, ma al giusto prezzo. E in nomi in lista non mancano di certo.

Internacional
Internacional (©Getty Images)

In questi ultimi giorni si è tanto parlato di Julian Alvarez, centravanti del River Plate che ha attirato l’attenzione dei più grandi club d’Europa. Il Milan pare essere tra le società più interessate, ma non sarà facile battere la concorrenza. E ancora, negli States, oltre a Fiorentina e Inter, anche il club rossonero ha adocchiato Ricardo Pepi. Giovanissima punta che sta facendo molto bene con la maglia dell’FC Dallas.

Non è finita qui, manca il Brasile. Nella nazione verdeoro, è letteralmente esploso il potenziale di Yuri Alberto e nei giorni scorsi era arrivata una particolare voce, ovvero che il Milan avesse già strappato l’accordo verbale all’agente. Quello di Yuri è un profilo assolutamente interessante: 20 anni e un fiuto per il gol strabiliante. 18 gol e 4 assist nel 2021.

Ma la voce dell’accordo con il Milan è stata da poco smentita.


Leggi anche:


Yuri Alberto al Milan: nessun accordo

I colleghi di calciomercato.it smentiscono il presunto accordo tra il Milan e l’entourage di Yuri Alberto. L’Internacional, club proprietario del cartellino del giocatore, non lo lascerà partire così facilmente. Si era parlato di un’offerta di 10 milioni di euro da parte del Milan, ma il contratto di Yuri con il club di Porto Alegre è in scadenza nel 2025.

Ecco che, come riporta la medesima fonte, l’Internacional non cederà il suo gioiello d’attacco per meno di 17-18 milioni di euro. Fonti vicine al club brasiliano hanno smentito addirittura la presunta offerta del Milan. Ad oggi, sembra esserci un semplice apprezzamento da parte di Moncada, Maldini e Massara per l’attaccante.

Insomma, il Milan non ha ancora individuato il nuovo centravanti della prossima stagione, e che, quasi sicuramente, prenderà il posto di Zlatan Ibrahimovic (almeno dal punto di vista numerico). La ricerca continua, con Maldini e Massara che potrebbero pescare direttamente dalla Serie A e accaparrarsi Andrea Belotti a parametro zero la prossima estate.