Calciomercato Milan, assalto a Julian Alvarez | Pronta l’offerta

In Argentina sono sicuri: il Milan intende fare sul serio per Julian Alvarez.

Tra i talenti più interessanti del Sud America c’è sicuramente Julian Alvarez. L’attaccante argentino si sta mettendo in luce con il River Plate e potrebbe approdare in Europa il prossimo anno. Tante squadre lo hanno messo nel mirino.

Julian Alvarez
Julian Alvarez (©LaPresse)

C’è anche il Milan in corsa per Julian Alvarez, il cui contratto scade a dicembre 2022. C’è una clausola di risoluzione da 25 milioni di euro, però il giocatore potrebbe partire per una cifra inferiore (18-20 milioni). Sarebbe un ottimo investimento per il futuro. Per età e qualità sarebbe un rinforzo ideale per il progetto rossonero.


Leggi anche:


Mercato Milan, pronta la proposta per Julian Alvarez

Julian Alvarez
Julian Alvarez (©LaPresse)

Secondo quanto rivelato dal giornalista Sebastian Srur a TNT Spots Continental, il Milan è disposto a offrire 20 milioni di euro a gennaio. Oltre al club rossonero, c’è anche la Fiorentina come squadra italiana molto interessata al gioiello del River Plate. In questa stagione 15 gol e 13 assist in 39 presenze.

Paolo Maldini e Frederic Massara sembrano convinti di investire sull’attaccante argentino. Considerata l’età avanzata di Zlatan Ibrahimovic e la situazione di Pietro Pellegri, l’arrivo di una nuova punta è abbastanza attesa in casa Milan per il calciomercato estivo. Ma non è esclusa un’operazione anticipata.

Oltre a Julian Alvarez, c’è un altro attaccante sudamericano che piace al Milan. Si tratta di Yuri Alberto dell’Internacional Porto Alegre. Anche per il cartellino del 20enne brasiliano servono 20-25 milioni. Entrambi sono talenti molto promettenti e potrebbero fare bene nella squadra di Stefano Pioli, allenatore molto bravo a valorizzare i giovani.

La dirigenza rossonera si sta muovendo e potrebbe piazzare un colpo in attacco nel 2022. L’unica certezza per la prossima stagione è Olivier Giroud, che ha già un contratto e la cui permanenza non è in discussione.