Tottenham, non solo Kessie | Un altro rossonero nei piani di Conte!

Il Tottenham sta cambiando guida tecnica affidandosi ad Antonio Conte. Ed è caccia ad alcuni gioielli del Milan attuale.

A breve il Tottenham annuncerà ufficialmente la nuova guida tecnica. Addio al portoghese Nuno Espirito Santo, mentre sta per cominciare l’era di Antonio Conte.

conte
Antonio Conte (©LaPresse)

Già vicino alla panchina degli Spurs in estate, l’ex interista ha detto sì ad un ingaggio faraonica, da circa 15 milioni netti a stagione. Oltre alla promessa di un mercato di alto livello nelle prossime sessioni.

Molto probabile che Conte attinga alla nostra Serie A, suo campionato di riferimento. Già nelle scorse ore è stato fatto il nome di un milanista utile alla causa del Tottenham che verrà: ovvero Franck Kessie, centrocampista in scadenza con il Milan e che piace molto a Conte da tempo.


Leggi anche:


Conte pensa a Romagnoli: colpo a parametro zero nel 2022

Kessie potrebbe fare al caso di Conte, che ha già adocchiato i problemi strutturali del Tottenham, squadra con qualità ma con mancanza di equilibri tra difesa e centrocampo. Ma l’ivoriano non rappresenta l’unico calciatore del Milan che può realmente finire nel mirino dell’ex allenatore interista.

Non è da escludere che a fine stagione gli Spurs possano virare su Alessio Romagnoli. Altro elemento in scadenza di contratto con il Milan e molto difficilmente prossimo al rinnovo. Il capitano rossonero, assistito dallo ‘scomodo’ Mino Raiola, ha ricevuto una proposta di prolungamento a ribasso, ovvero con ingaggio inferiore agli standard attuali.

romagnoli
Alessio Romagnoli (©LaPresse)

Il Tottenham potrebbe provare a convincerlo a virare sulla Premier League come scelta futura. Nell’ipotetico 3-5-2 che Conte proverà ad imbastire a Londra, Romagnoli sarebbe il centrale mancino, un po’ come faceva Alessandro Bastoni nell’Inter dello scorso anno.

Un’opzione non ancora concreta ma decisamente fattibile, conoscendo la stima di Conte per il difensore del Milan e la possibilità di ingaggiarlo low-cost tra qualche mese. I rossoneri proveranno ad evitare tale soluzione proponendo magari nuovamente il rinnovo a Romagnoli, ma come detto le basi di trattativa non sembrano essere favorevoli.

Conte dunque è pronto a ‘saccheggiare’ la Serie A: oltre a Kessie e Romagnoli sono diversi i calciatori sulla sua lista acquisti. Soprattutto in casa Inter, dove gente come Skriniar, Brozovic, Barella e Lautaro farebbe molto comodo al nuovo Tottenham.