Calciomercato Milan, obiettivo per la difesa | Fissato il prezzo

Il Milan pensa a rinforzare la difesa nell’estate 2022: nel mirino un centrale della Serie A.

Non ci sono segnali in merito al rinnovo di contratto di Alessio Romagnoli, tutto fa pensare che a fine stagione ci sarà l’addio. Come Gianluigi Donnarumma e Hakan Calhanoglu, probabilmente anche lui partirà a parametro zero.

Maldini Massara Frederic
Frederic Massara e Paolo Maldini (©LaPresse)

Il Milan deve farsi trovare pronto in caso di divorzio dal capitano. C’è una flebile speranza di riuscire a trovare un accordo per il prolungamento contrattuale. Non è facile negoziare, sia perché i rapporti con l’agente Mino Raiola non sono idilliaci sia perché il giocatore oggi guadagna uno stipendio già alto (circa 5 milioni netti a stagione).


Leggi anche:


Bremer piace al Milan: il Torino stabilisce il prezzo

Bremer Giroud
Bremer e Olivier Giroud (©LaPresse)

Tra i difensori centrali che il Milan osserva con interesse c’è Bremer. Il brasiliano sta facendo molto bene con il Torino e nella partita di campionato contro i rossoneri ha reso le cose molto difficili a Olivier Giroud, che infatti nel post-gara ha evidenziato la bravura dell’avversario.

Bremer ha un contratto in scadenza a giugno 2023 e la trattativa per il rinnovo non sta decollando. L’ex Atletico Mineiro sta ricevendo manifestazioni di interesse da più squadre. Oltre al Milan, anche Inter e Roma lo hanno messo nel mirino. Senza prolungamento contrattuale, il club granata sarà costretto a venderlo entro la prossima sessione estiva del calciomercato.

L’acquisto del 24enne sudamericano può essere un ottimo affare. Bremer conosce già la Serie A e non avrebbe bisogno di adattarsi al campionato. Può inserirsi subito bene. Il Torino per il suo cartellino non chiederà meno di 10 milioni, una cifra non elevata e che potrebbe rappresentare un buon investimento per chi lo compra.