Paquetà: “L’esperienza al Milan mi ha reso un giocatore più forte”

Lucas Paquetà è tornato a parlare di Milan. Il brasiliano ha dichiarato che quella in rossonero è stata comunque una esperienza utile 

Al Milan ha faticato parecchio e, alla fine, dato lo scarso rendimento, è stato ceduto al Lione. Ma oggi, in Francia, Lucas Paquetà appare come un calciatore completamente diverso da quello visto in rossonero nel 2019. Molto prezioso per il gioco di Peter Bosz, è diventato uno dei suoi fedelissimi.

Lucas Paquetà
Lucas Paquetà (©LaPresse)

Grazie alle ottime prestazioni con la maglia del Lione, Lucas si è imposto anche come pedina fondamentale della Nazionale Maggiore brasiliana. Proprio dal ritiro del Brasile, Paquetà è tornato a parlare della sua esperienza al Milan. Se inizialmente il centrocampista brasiliano aveva riservato parole poco lodevoli al club rossonero, oggi pare abbia cambiato atteggiamento nei confronti della sua passata esperienza.


Leggi anche:


In conferenza stampa, Paquetà ha dichiarato che quello al Milan è stato un capitolo importante della sua carriera, che gli ha permesso di crescere ulteriormente, nonostante il rendimento non eccellente. Queste le sue parole dal ritiro del Brasile:

“Sono due campionati simili, ma sono d’accordo che la Ligue 1 sia più forte fisicamente della Serie A. Considerando quello che sto vivendo ora, è chiaro che ogni esperienza passata è stata utile. Il tempo che ho passato in Italia, al Milan, mi ha reso un giocatore più forte e una persona migliore. Mi ha dato più esperienza per affrontare le avversità in modo differente. Oggi, grazie a Dio sto vivendo un buon momento. In ogni posto si impara qualcosa e adesso sono felice”.