L’Equipe – Milan, nel mirino il prodigio della Ligue 1 | Uno scout a visionarlo

Dalla Francia arrivano indiscrezioni interessanti: il Milan è molto interessato al talento classe 2004 militante in Ligue 1. Un vero prodigio!

Inarrestabili Maldini e Massara sul mercato! I due dirigenti rossoneri sono costantemente vigili al parco dei nuovi talenti d’Europa. Profili giovani e con qualità sopra i normali standard. L’ultimo ingaggiato è stato il classe 2003 Bob Murphy Omoregbe, attaccante di Serie D.

Mohamed Ali Cho
Mohamed Ali Cho (Twitter)

Il Milan ha speso 100 mila euro per aggiudicarselo dal Borgosesia, e inizialmente lo aggregherà nella Primavera rossonera per aiutarlo a sviluppare con tranquillità potenzialità e classe. Ma potrebbe non essere finita qui, dato che il club rossonero sta seguendo con particolare interesse un altro giovanissimo, sempre profilo offensivo.

Si tratta di Mohamed-Ali Cho, classe 2004 che sta facendo faville già in Ligue 1. Soprannominato il ragazzo dei record – è stato il primo 2004 a segnare nel massimo campionato francese – ha attirato l’attenzione di tante big europee.

L’Angers, club nel quale milita attualmente, potrebbe presto aprire ad una cessione data la difficile situazione economica. A riportare la notizia dell’interesse del Milan è l’accreditato quotidiano sportivo francese L’Equipe, che rivela una informazione molto rilevante.


Leggi anche:


Milan, Ali Cho nel mirino: mandato scout a visionarlo

L’Equipe ha rivelato che nella gara Under 21 tra Francia e Armenia era presente, allo Stadio Des Alpes, uno scout rossonero. L’osservatore del Milan si è recato al match proprio per visionare da vicino la punta francese Mohamed-Ali Cho. Insomma, una chiara manifestazione d’interesse.

Ali Cho pare essere un vero prodigio del calcio. A soli 17 anni è già titolare dell’Angers e in questa stagione ha messo a segno due reti in tredici presenze. La sua duttilità, inoltre, lo rende un profilo ancor più interessante. Oltre a ricoprire il ruolo di centravanti, sa destreggiarsi bene in entrambe le fasce d’attacco.

Cresciuto nelle giovanili del PSG, ha poi continuato all’Everton e infine all’Angers, che lo ha aggregato in prima squadra la scorsa stagione. Il suo contratto con il club francese è in scadenza nel 2023, ma, come accennato e raccontato da L’Equipe, potrebbe essere ceduto già in estate per far cassa e fronteggiare problemi economici ingenti.

Insomma, continua in maniera incessante l’attività di osservazione del Milan in territorio francese. I campionati transalpini sono quelli più interessanti per il club rossonero, e si sa, gran merito va al capo scout Moncada.