Spagna-Svezia, Andersson: “Ibra in campo? Non voglio svelarlo”

Stasera si giocherà un importante Spagna-Svezia, gara valida per l’ultimo turno di qualificazione ai Mondiali. Ha parlato il CT Andersson 

Gara focosa da dentro o fuori quella che avrà luogo stasera tra Spagna e Svezia. In palio c’è l’accesso diretto ai Mondali 2022, e nessuna delle due formazioni vuole di certo arrivare seconda del girone e rischiare la qualificazione.

Zlatan Ibrahimovic Svezia
Zlatan Ibrahimovic Svezia (©LaPresse)

Si attende un match assolutamente combattuto, tra due formazioni di alto livello. La precedente gara è andata male per gli svedesi, che con Zlatan Ibrahimovic in campo hanno perso 2-0 contro la Georgia. Una sconfitta inaspettata e che ha messo a repentaglio, appunto, il primo posto del girone che sembrava in realtà cosa fatta per la Svezia.

Stasera, ultima occasione per accedere direttamente ai Mondiali, ma, come dicevamo, l’avversario sarà molto ostico. La Spagna di Luis Enrique è tra la migliori formazioni candidate alla competizione.


Leggi anche:


Molti si staranno chiedendo se Ibrahimovic sarà di nuovo in campo ad aiutare i suoi compagni e a condurli alla vittoria. Ieri, nella conferenza stampa di presentazione del match, la domanda è stata posta direttamente al CT della Svezia Janne Andersson che, però, non ha voluto saperne di dare risposte.

Il tecnico dei gialloblù ha negato di svelare se Ibrahimovic partirà titolare stasera e se giocherà tutta la gara. Le sue parole alla stampa: “Ho deciso la formazione ma non voglio assolutamente svelare se Zlatan giocherà i 90 minuti o meno. La squadra sarà svelata al momento opportuno”.