Via libera al colpo in attacco: “Lo vedrei bene in Italia”

L’agente dell’attaccante apre ad un suo arrivo in Italia. Il calciatore, accostato anche al Milan, ha un contratto in scadenza il prossimo 30 giugno

Tra i tanti calciatori in scadenza di contratto il prossimo 30 giugno c’è anche Andrej Kramaric. L’attaccante croato in forza all’Hoffenheim è stato più volte accostato al Milan.

Maldini e Massara
Maldini e Massara (©LaPresse)

Il calciatore classe 1991 rappresenta certamente un’occasione ma al momento in casa rossonera non c’è certezza su come si agirà sul mercato per rafforzare il pacchetto offensivo.

Molto gira attorno a Zlatan Ibrahimovic. Se lo svedese dovesse decidere di proseguire con la maglia del Milan – considerata la conferma di Olivier Giroud – in avanti resterebbe solo uno slot a disposizione da completare.

E’ ipotizzabile, infatti, che il Milan decida di puntare ancora su tre centravanti. Pellegri difficilmente verrà confermato e dunque ci sarà spazio per un altro profilo giovane. Se Ibra dovesse lasciar un altro posto vacante potrebbe tornar di moda il nome di Andrea Belotti ma anche dello stesso Kramaric.


Leggi anche:


Le parole dell’agente

Il procuratore dell’attaccante, Vincenzo Cavaliere, intervistato da L’Interista, ha aperto ad un trasferimento in Italia: “Per il momento Kramaric è concentrato a ripetere la straordinaria stagione dell’anno scorsa, conclusasi con 25 gol e 6 assist su 34 partite giocate con l’Hoffenheim. Se qualche squadra dovesse bussare a gennaio? Andrej è molto felice all’Hoffenheim. Chiaramente, quando arrivano offerte importanti per i giocatori importanti, si valutano sempre”.

Il calciatore è stato accostato anche all’Inter? – “E’ uno dei migliori club al mondo, vedrei bene Andrej in Italia, farebbe senza dubbio la differenza in qualsiasi club”.