Milan, giovedì in Italia: arriva la firma

Giovedì sarà il giorno del ritorno in Italia di Ivan Gazidis, che era ripartito per l’America. Con la presenza a Milano dell’Amministratore Delegato del Milan arriverà anche la firma di Stefano Pioli

Il futuro di Stefano Pioli al Milan non è mai stato in discussione. Il tecnico, che ha ereditato la panchina da Giampaolo, ha pian piano convinto tutti. Ora è diventato un punto fermo e imprescindibile del progetto rossonero.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

Il club punta a tornare a vincere e vuole farlo con Stefano Pioli alla guida. Il mister – soprattutto negli ultimi mesi – ha dimostrato di essere maturato tanto e di non avere nulla da invidiare ai top allenatori. Serve chiaramente alzare un trofeo al cielo e l’ex Fiorentina ha tanta voglia di riuscirci.

La firma arriverà davvero a breve. Una firma su un contratto di due/tre anni, che gli permetterà di guadagnare circa il doppio rispetto ad adesso, circa 3,5/4 milioni di euro a stagione.


Leggi anche:


Fumata bianca e annuncio

L’annuncio non dovrebbe tardare ad arrivare. Ivan Gazidis, dopo gli ultimi controlli a New York – come riporta La Gazzetta dello Sport, in edicola stamani – è pronto a far ritorno a Milanello, già nella giornata di giovedì. L’agenda di lavoro è chiaramente fitta di impegni. L’Amministratore Delegato del Milan è stato a stretto contatto con Maldini e Massara e sul tavolo ci sono i diversi rinnovi. Da Rafael Leão, passando per Ismael Bennacer e Theo Hernandez ma il primo dovrebbe essere proprio quello di Stefano Pioli, per il quale, ormai, tutto è risolto.