Renato Sanches, il futuro si decide a gennaio | Il Milan sfida gli inglesi

Ancora novità sul futuro di Renato Sanches, centrocampista che è tornato nel mirino del Milan ormai da alcune settimane.

Da qualche giorno il nome di Renato Sanches è tornato a riempire le cronache di calciomercato, in particolare accostato al Milan come possibile rinforzo futuro.

sanches
Renato Sanches (©LaPresse)

Il centrocampista portoghese, già seguito in passato dal club di via Aldo Rossi, è tornato in auge per due motivi. Il primo è la possibilità di un addio dal Lille, vista anche la scadenza contrattuale fissata a giugno 2023 e difficilmente rinnovabile. Ma anche perché è considerato l’ideale sostituto di Franck Kessie in casa rossonera.

Sanches è già al centro di vari intrighi di mercato. Il Milan ha una corsia preferenziale con il Lille, visti gli ottimi rapporti tra i club. Ma c’è anche una sfera di investimento economico da non sottovalutare.


Leggi anche:


L’Arsenal spinge per Sanches: il portoghese si muove a gennaio?

Le ultime news dettate da Tuttomercatoweb.com aprono uno spiraglio prossimo per il Milan. Pare che Renato Sanches possa muoversi e cambiare aria già nella ormai imminente sessione di gennaio 2022.

Il Lille non ha fretta di cederlo, ma le richieste per il centrocampista non mancano. La società francese, che non ha mai ‘bloccato’ i propri talenti in uscita, sarà dunque propensa ad ascoltare eventuali richieste già nella sessione di riparazione. Il cruccio resta sempre il prezzo: almeno 30 milioni di euro serviranno per convincere il club a cedere Sanches.

Il Milan c’è e valuterà la situazione, anche in base agli sviluppi sul fronte rinnovo di Kessie. Di certo Sanches è stato indicato come rimpiazzo ideale dell’ivoriano. Ma i rossoneri non corrono da soli: c’è sempre il pressing dell’Arsenal, che vorrebbe accelerare proprio per portare il calciatore classe ’97 in Premier a gennaio.

Come riportato da Todofichjes.com l’intenzione dei Gunners è quella di puntare forte sull’ex Bayern Monaco per rimpiazzare le partenze di Thomas e Elneny, entrambi impegnati in Coppa d’Africa a gennaio. Lo stesso vorrebbe fare il Milan, che per lo stesso motivo perderà per un mese sia Kessie che Bennacer. Si prospetta un duello sull’asse Milano-Londra da tenere d’occhio.