Milan, il trequartista conferma: “Si sono stato vicino ai rossoneri”

Arriva la conferma ufficiale direttamente dal giocatore. È stato vicino al Milan qualche stagione fa, poi il suo club ne ha impedito la cessione

Qualche giorno fa vi abbiamo raccontato di una trattativa che il Milan ha cercato di portare a termine nel 2018. Al centro dei dialoghi c’era un giocatore che adesso sta facendo benissimo, ai tempi di proprietà dell’Udinese. Fu Massimiliano Mirabelli ad interessarsi al giocatore ceco tre anni fa.

Hellas Verona
Hellas Verona (©LaPresse)

Ma nulla da fare, il dirigente allora rossonero non trovò la giusta via per portare Barak al Milan, che rimase così nella squadra friulana sino al 2020, per poi essere ceduto all’Hellas Verona. Anche per i veneti non fu una trattativa semplice, con l’Udinese ancora una volta pronto a fare muro dimostrando di essere un osso duro degli affari.


Leggi anche:


La conferma 3 anni dopo

Guardando oggi alle prestazioni di Antonin Barak, classe 1994, un po’ di amaro in bocca certamente resta. Chissà cosa avrebbe potuto combinare Barak con la maglia del Milan. Oggi è un giocatore assolutamente completo con ottime doti offensive, ma sa essere anche prezioso in fase difensiva e di ostruzione. Duttile con qualità, sa occupare alla perfezione il ruolo di trequartista centrale, ma anche di mediano e centrocampista.

Insomma, ad oggi il suo valore è certamente lievitato rispetto al 2018, ed è considerato uno dei centrocampisti più validi del panorama italiano di Serie A. Molti erano dubbiosi sul reale accostamento al Milan, ma ci ha pensato il giocatore a confermare direttamente l’indiscrezione. Ai microfoni di DAZN, Barak ha dichiarato: “Sì, dovevo andare al Milan, ma l’Udinese non mi ha voluto vendere“.