La vittoria di Messias: i giornali esaltano il brasiliano

E’ Junior Messias il protagonista di Atletico Madrid-Milan. Il brasiliano ha deciso il match di Champions e i giornali lo hanno chiaramente premiato

Il Milan è ancora vivo. Gli infortuni, gli errori arbitrali, la sfortuna non hanno fermato la squadra di Stefano Pioli. I rossoneri dopo tante delusioni hanno conquistato la prima vittoria in Champions League.

Junior Messias
Junior Messias ©LaPresse

Una vittoria preziosa, che permette ai rossoneri di continuare a credere nella qualificazione agli ottavi di finale. Non sarà facile perché servirà vincere e che non lo faccia il Porto ma il sogno continua e i tifosi sono pronti a riempire San Siro, come i vecchi tempi e questo è certamente il successo più importanti.

Il Milan sta tornando grande e la vittoria di ieri e un ulteriore passo verso la consapevolezza di essere forti.  La vittoria di ieri sera al Wanda Metropolitano è la vittoria di Pioli, dei suoi ragazzi, di Maldini e di tutta la dirigenza ma anche dei tifosi che sono volati a Madrid. E’ soprattutto, però, la vittoria di Junior Messias.

Il brasiliano subentrato nella seconda parte del secondo tempo ha cambiato la partita, con le sue giocate e poi col gol che ha dato la vittoria al Diavolo.


Leggi anche:


I voti dei quotidiani

La Gazzetta dello Sport

7,5 – Perfetto Kessie, perfetto lui che centra la porta come nessuno dei suoi titolati compagni aveva saputo fare. Un colpo al cuore dell’Atletico, una storia che comincia.

Corriere dello Sport

8 – Confeziona un pallone d’oro per Bakayoko, poi firma di testa un gol che vale un tesoro. Vive una notte magica

Tuttosport

7 – Pioli insiste, malgrado segnali non incoraggianti. Il brasiliano lo ricambia con lgi interessi: anche per del gol, pregevoli spunti