Ibrahimovic come Pippo Inzaghi: occasione da record contro il Sassuolo

Ibrahimovic ancora a caccia di record. Occasione importante in Milan-Sassuolo per eguagliare in un dato l’inimitabile Pippo Inzaghi 

Che annata per Zlatan Ibrahimovic quella che sta per concludersi! Lo svedese è stato assoluto protagonista con la maglia del Milan, dimostrando di essere ancora decisivo nonostante i 40 anni suonati. Gol, giocate e una leadership che è linfa vitale per la squadra rossonera.

Zlatan Ibrahimovic e Filippo Inzaghi
Zlatan Ibrahimovic e Filippo Inzaghi (©LaPresse)

Zlatan ha infranto ogni barriera, continuando a macinare record per la sua straordinaria carriera. In questa stagione, Ibra ha messo in bacheca i 500 gol con le maglie di club; un risultato straordinario a coronamento di un cammino da campione assoluto. Degni di menzione anche i 150 gol raggiunti nella sola Serie A. 

Insomma, una macchina da guerra questo Ibrahimovic, che domani potrebbe mettere a segno un ulteriore ed importante record, stavolta in ambito rossonero. Infatti, se il gigante di Malmoe segnasse anche solo una rete, nel match contro il Sassuolo in programma domani alle 15.00, eguaglierebbe il magico Pippo Inzaghi in un importante dato.


Leggi anche:


Milan-Sassuolo, occasione per Ibra di eguagliare Inzaghi

Infatti, se domani Zlatan Ibrahimovic riuscisse nell’obiettivo di segnare ai neroverdi raggiungerebbe quota 73 gol in maglia rossonera in Serie A. E quindi eguaglierebbe Filippo Inzaghi, ad oggi 10° miglior marcatore nella storia del Milan con appunto 73 reti segnate nel massimo campionato italiano.

Riuscirà Zlatan a mettere a segno l’importante record? Nulla di certo ovviamente, anche se Ibrahimovic ci ha ormai abituati a vederlo in campo sempre decisivo e pronto al gol.