Serie A, la classifica dopo Venezia-Inter: nerazzurri a -1 da Milan e Napoli

Si è appena concluso il match tra Venezia e Inter, valevole per la quattordicesima giornata di Serie A. Vittoria dei nerazzurri e primo posto distante un punto

Prosegue la quattordicesima giornata di Serie A. A Torino è andato in scena il match tra la Juventus di Massimiliano Allegri e l’Atalanta di Gian Piero Gasperini. Un match importante soprattutto in chiave quarto posto.

Venezia-Inter
Venezia-Inter (©LaPresse)

I bianconeri di Massimiliano Allegri sono stati battuti dai bergamaschi per 1 a 0. Il gol che ha deciso la sfida è stato messo a segno da Duvan Zapata, nel corso del primo tempo. La Vecchia Signora ci ha provato fino alla fine – Dybala ha colpito la traversa in pieno recupero – ma senza successo.

Con questo risultato, l’Atalanta si porta a quattro punti dalla vetta della classifica e rafforza il proprio quarto posto. La Juventus, invece, resta a undici punti dal Milan. 7 dai bergamaschi

Juventus-Atalanta 0-1: 28′ Zapata (A)


Leggi anche:


AGGIORNAMENTO CLASSIFICA AL POST VENEZIA-INTER: I nerazzurri di Simone Inzaghi sbancano il Pier Luigi Penzo di Venezia battendo la formazione di Zanetti per 2-0. In gol, nel primo tempo, Hakan Calhanoglu; poi Lautaro Martinez la chiude nei minuti di recupero del finale segnando un calcio di rigore.

L’Inter conferma quindi il gran momento di forma e si avvicina in maniera sostanziale alla testa della classifica. Attualmente c’è solo un punto a dividere la squadra nerazzurra da Milan e  Napoli capolisti in ex equo. Rossoneri e azzurri devono però ancora disputare la 14esima di Serie A. Il Milan incontrerà domani il Sassuolo in casa, mentre il Napoli sfiderà nel big match la Lazio dell’ex Sarri.

Domani sera potremo tirare le somme e capire come si sarà evoluto il podio della classifica di Serie A. Intanto, però, l’Inter comincia a bussare alla porta di Milan e Napoli.

CLASSIFICA:

Napoli 32, Milan 32, Inter 31, Atalanta* 28, Roma 22, Lazio 21, Fiorentina* 21, Juventus* 21, Verona* ed Empoli* 19, Bologna 18, Torino 17, Sassuolo 15, Venezia e Sampdoria* 15, Udinese 14, Spezia 11, Genoa 9, Cagliari* e Salernitana* 7
* una partita in più