Serie A, il Napoli schianta la Lazio: il Milan perde il primato in classifica

Secco 4-0 rifilato alla Lazio dell’ex Maurizio Sarri. Match senza storia e chiuso già nel primo tempo: il Milan adesso è a -3 dalla vetta

Domenica assolutamente negativa per il Milan di Stefano Pioli, che perde partita e primato in classifica con il 3-1 del Sassuolo in casa dei rossoneri e la vittoria in serata del Napoli.

Napoli-Lazio
Napoli-Lazio (©LaPresse)

Ci sono stati sicuramente weekend migliori vissuti dai tifosi rossoneri. Una sconfitta anche leggermente preoccupante quella del Milan per l’atteggiamento poco propositivo e quasi svogliato da parte dei ragazzi. Nel frattempo l‘Inter si avvicina e il Napoli allunga. La classifica è ancora molto corta in particolare nelle primissime posizioni.


Leggi anche:


Serie A, Napoli-Lazio 4-0. Squadra di Spalletti al primo posto in solitaria

Succede tutto nel primo tempo tra Napoli e Lazio. Padroni di casa che partono fortissimi ma trovano la strada spianata da una Lazio mai entrata in partita e col freno a mano tirato. Pronti via e il Napoli passa con Zielinski al sesto minuto, raddoppia Dries Mertens al decimo. Gara in ghiaccio dopo soli seicento secondi di partita.

Ancora biancazzurri in avanti, che trovano il tris sempre con uno scatenato Mertens (schierato prima punta al posto dell’infortunato Osimhen) che trova la sua doppietta personale con una splendida conclusione a giro sul secondo palo su cui nulla può un incolpevole Pepe Reina. Nella ripresa il Napoli deve solamente gestire il largo vantaggio e la Lazio non riesce in alcun modo a rendersi pericolosa. Nel finale arriva anche la quarta marcatura siglata da Fabian Ruiz. Vittoria netta che significa primato solitario, Milan spedito a -3.