Milan, addio scritto: via già a gennaio

Sarà addio già durante il calciomercato di gennaio. Il giocatore non rientra più nei piani del Milan e ci sono due squadre italiane sulle sue tracce

Il Milan è alla prese con i rinnovi di Franck Kessie e Alessio Romagnoli. I due calciatori hanno contratti in scadenza il prossimo 30 giugno. Si sta trattando con i rispettivi agenti per cercare di trovare la giusta quadratura del cerchio ma non è facile.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

Negli ultimi giorni sembra essersi avvicinato di più l’accordo con il capitano. L’italiano appare, infatti, disposto a venire incontro alle esigenze dei rossoneri. Tutto bloccato, invece, per l’ivoriano, che continua a chiedere cifre fuori mercato, almeno per il Milan.

Kessie e Romagnoli non sono gli unici calciatori rossoneri ad aver un contratto fino al prossimo 30 giugno. C’è anche Andrea Conti che va in scadenza.


Leggi anche:


Futuro all’estero?

A differenza dei compagni, il terzino non rientra nei piani di Stefano Pioli, che non lo hai mai fatto giocare. Nemmeno un secondo per un calciatore destinato a lasciare il Diavolo il prima possibile.

L’ex Parma potrebbe farlo già a gennaio, magari di fronte ad un piccolo indennizzo. Sulle sue tracce continuano ad esserci sia la Sampdoria che il Genoa ma attenzione – come riporta Nicolò Schira, sul proprio profilo Twitter, ad una squadra estera, pronta a formulare un’offerta al Milan.