Calciomercato Milan, colpo stile Adli | Discussioni in corso, c’è apertura

Il Milan può fare un’altra operazione simile a quella fatta con il Bordeaux per Adli.

Paolo Maldini e Frederic Massara nell’ultima sessione estiva del calciomercato hanno già fatto un colpo per la prossima stagione. Si tratta di Yacine Adli, comprato e lasciato in prestito al Bordeaux. Un buon affare economico e tecnico.

Maldini Gazidis Massara Frederic
Frederic Massara, Ivan Gazidis e Paolo Maldini (©LaPresse)

Il Milan per abbassare il prezzo ha accettato di lasciare ancora un anno il giocatore in Francia e lo accoglierà solamente a luglio 2022. Una soluzione che permette all’ex centrocampista del Paris Saint Germain di giocare con continuità e di presentarsi a Milanello più pronto per indossare una maglia prestigiosa.


Leggi anche:


Brest disposto a cedere Faivre: la formula

Roman Faivre
Romain Faivre (foto Instagram)

Il Milan è molto attento al mercato francese e in estate aveva trattato anche Romain Faivre. Il fantasista aveva detto sì e aveva anche saltato una convocazione pur di approdare in rossonero, ma alla fine l’accordo con il Brest non è arrivato. Ora si parla di un possibile ritorno di fiamma per gennaio.

Secondo quanto rivelato dal giornalista sportivo Nicolò Schira, il Brest è disposto a discutere della cessione di Faivre nella finestra invernale del calciomercato. L’obiettivo del club francese, però, sarebbe comunque quello di tenersi il giocatore almeno fino alla fine della stagione. Ci sono discussioni in corso su questa formula con il Milan.

Si verrebbe a ricreare lo stesso scenario già visto con Adli, lasciato in prestito al Bordeaux. Non va escluso che il club rossonero accetti di fare un’altra operazione con la medesima modalità. Va detto che Faivre farebbe comodo subito a Stefano Pioli, però Paolo Maldini ha detto che difficilmente la squadra a gennaio verrà rinforzata. Solo pre-tattica?