Simeone stuzzica il Milan: “Non hanno tirato in porta fino al 70’…”

La provocazione dell’allenatore dell’Atletico Madrid, che prova a sminuire l’impresa realizzata dalla squadra di Pioli al Wanda Metropolitano

A Simeone sembra non essere ancora andata la giù la sconfitta di quasi una settimana fa contro il Milan. Le sue parole fanno intendere che l’argentino non abbia per niente digerito il risultato finale.

Diego Pablo Simeone
Diego Pablo Simeone (©LaPresse)

Ne ha ancora Diego Pablo Simeone, ex giocatore di Inter e Lazio e attuale allenatore dell’Atletico Madrid. Quasi una settimana fa il Milan di Stefano Pioli ha sbancato il Wanda Metropolitano della capitale spagnola mettendo ko proprio la squadra del tecnico ex Catania (tra le altre). Nel finale di gara, dopo la rete di Messias, sono arrivati degli sfottò da parte della tifoseria rossonera che non sono piaciuti a Simeone. Adesso è tornato a parlare della gara provando a minimizzare quella che in realtà è stata una vera e propria impresa da parte di Ibra e compagni.


Leggi anche:


“E’ stata una partita molto equilibrata e combattuta – ha dichiarato Simeone – Il Milan non ha tirato in porta fino al settantesimo. Poi sappiamo tutti quello che è successo e spesso i giornali, come in questo caso, i giornali non perdonano. Ma alla fine la linea tra la vittoria e la sconfitta è molto sottile. Ho piena fiducia nella mia squadra, tutto questo fa parte del gioco e ne siamo consapevoli”.