Ibrahimovic: “Questi ragazzi mi fanno divertire. Voglio riportare in alto il Milan”

Le parole di Zlatan Ibrahimovic al termine del match giocato a Marassi contro il Genoa. La partita è terminata 3-0 per i rossoneri

Protagonista assoluto della gara contro il Genoa, Zlatan Ibrahimovic è anche andato a segno sbloccando il risultato con una magica punizione su cui nulla ha potuto fare Sirigu.

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (©LaPresse)

Con un tacco strepitoso ha propiziato anche la seconda rete messa a segno poi da Junior Messias. Doppietta per il brasiliano, che ha chiuso la partita nel secondo tempo. Un Ibra in gran forma che ha corso tanto, ha pressato, poi è uscito al sessantesimo come da accordi presi con Stefano Pioli. Una vittoria che permette al Milan di mettersi ad un solo punto dalla capolista Napoli che ha pareggiato a Reggio Emilia.


Leggi anche:


Ibra: “Rinnovo Pioli? Felice, adesso non so se tocca a me”

Queste le dichiarazioni di Ibra-cadabra a Sky Sport: “Mi diverto ancora tanto, oggi era già deciso prima della partita quanto avrei dovuto giocare, ho fatto il massimo, anche pressing sul portiere. Questi ragazzi mi fanno divertire e sentire giovane. Nelle ultime due sconfitte abbiamo sbagliato noi facendo errori che ci sono costati un risultato negativo. Il campionato è ancora lungo, si può sia salire che scendere. Due anni e mezzo fa mi aspettavo di riportare il Milan in alto, era la mia sfida. Bisogna continuare a lavorare e non mollare, credere che tutto è possibile”.

Una battuta sui rinnovi di contratto, con frecciatina (forse) compresa: “Mi fa piacere per il rinnovo di Pioli, sono contento per lui, non so se questo possa significare che ora rinnovo anche io. Se lo è meritato. Sono felice per i tifosi rossoneri, per tanti anni hanno sofferto. Ora gli diamo gioia e felicità, ma finché non vinci un trofeo non serve a nulla. Sono pieno di adrenalina”.