Maldini: “Che emozione rivedere Sheva e Tassotti. Madrid ci ha tolto energie”

Le parole di Paolo Maldini ai microfoni di Sky Sport nel prepartita di Genoa-Milan. Spazio alle emozioni nel rivedere un grande amico

Pochi minuti e poi ci sarà il fischio d’inizio di Genoa-Milan, gara fondamentale per i rossoneri che devono tornare alla vittoria dopo due passi falsi consecutivi.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Nel pre gara ha parlato a Sky Sport Paolo Maldini, ecco le sue parole: “Ho chiamato ieri Sheva, gli ho chiesto quali fossero le sue intenzioni per oggi. Mi ha detto che ieri ha subìto uno stiramento. Ho rivisto lui, ho rivisto Mauro Tassotti, è stata una grande emozione. Siamo passati da essere quasi imbattuti a fare due sconfitte consecutive in campionato. La partita di Madrid ci ha tolto tantissime energie. Alla squadra non parlo se non c’è bisogno, lo ha fatto il mister nello spogliatoio. Dobbiamo ripartire, siamo forti, abbiamo tanti giocatori di qualità. A Genova difficilmente ricordo gare falici, loro sono anche in una situazione particolare”


Leggi anche:


Sul margine di miglioramento di questa squadra: “Sono tanti. Siamo una squadra giovane per cui la gestione delle emozioni è una cosa che impari solo con l’esperienza. I giovani imparano dopo come gestire il proprio fisico giocando ogni tre giorni, ci sono tante cose che dobbiamo migliorare. Abbiamo fatto già tanti passi in avanti ma non possiamo accontentarci per il blasone del nostro club”.

Intervenuto anche Mike Maignan che ha parlato anche del suo recupero lampo dopo l’operazione al polso: “Ho recuperato bene e velocemente grazie all’aiuto dello staff medico. Sapevamo che questo infortunio avrebbe portato aspetti negativi ma ora va bene così. Continuiamo ad essere fiduciosi, lo è l’allenatore e dobbiamo esserlo anche noi. Siamo venuti a Genova per fare la partita, come sempre”.

Shevchenko: “Che bello rivedere tutti. Tassotti un fratello maggiore”

Anche Andriy Shevchenko ha avuto modo di dire la sua prima dell’inizio del match. Per l’attuale allenatore del Genoa non si tratta di una partita come le altre e per la prima volta affronterà il suo passato glorioso da avversario. Difficile trattenere le emozioni per un centravanti che ha fatto la storia del club rossonero, con cui ha anche vinto un Pallone d’Oro.

Ecco le sensazioni di Sheva: “E’ stato bello rivedere tutti, ma in questo momento provo a concentrarmi sulla partita. Proveremo a far punti quest’oggi. Tassotti? Oltre ad essere il mio vice allenatore è anche un grande amico ed un fratello maggiore”.