Donnarumma al PSG, ripicca di Leonardo: che retroscena dalla Francia

Emerge un retroscena riguardante il trasferimento di Donnarumma al PSG: tensioni tra Leonardo e Navas?

Ha fatto non poco discutere l’addio a parametro zero di Gianluigi Donnarumma al Milan, con il conseguente passaggio al Paris Saint Germain. Il portiere campano si è attirato tante critiche e deve anche fare i conti con la concorrenza di Keylor Navas.

Donnarumma Gianluigi
Gianluigi Donnarumma (©LaPresse)

L’ex Real Madrid è ancora il titolare per Mauricio Pochettino, che comunque a volte concede spazio anche a Donnarumma. C’è un dualismo molto acceso tra i due estremi difensori e probabilmente questa situazione non fa benissimo a nessuno dei due. Lo spogliatoio è molto legato al costaricano, però Leonardo ha preso l’ex rossonero per farlo diventare il numero 1 del PSG.


Leggi anche:


Donnarumma al PSG: ripicca di Leonardo a Navas?

Leonardo Pochettino Al Khelaifi
Leonardo con Mauricio Pochettino e Nasser Al Khelaifi (©LaPresse)

Dalla Francia, intanto, l’ex giocatore Jerome Rothen a RMC Sport ha rivelato un retroscena decisamente interessante: «Due anni fa Leonardo si è ritrovato davanti i giocatori e gli hanno detto “non vai nella nostra stessa direzione”. Ci sono calciatori che gli hanno parlato e sono stati duri con lui. Navas, Cavani e anche altri. Pochettino non voleva Donnarumma e Leonardo gliel’ha messo tra le mani, così da far vedere a Navas che giocherà un po’ meno».

Insomma, non scorre buon sangue tra Leonardo e Navas. Il direttore sportivo del PSG, una volta ingaggiato Donnarumma, avrebbe voluto liberarsi dell’ex Real Madrid ma non ci è riuscito. C’è della tensione nell’ambiente e questo non aiuta Pochettino nella gestione. Difficilmente nella prossima stagione ci saranno ancora entrambi i portieri in organico.