Il Milan si qualifica agli ottavi di Champions League se… le combinazioni

Il Milan si gioca contro il Liverpool la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League. Vediamo quali sono le combinazioni di risultati che consentiranno ai rossoneri di raggiungere l’obiettivo

Tutto in una sera. Il Milan si gioca il suo futuro europeo nel match conclusivo della fase a gironi di Champions contro il Liverpool. Con la bella vittoria contro l’Atletico Madrid, i rossoneri si sono “garantiti” tutte le opzioni possibili: qualificarsi agli ottavi di Champions, arrivare terzi e proseguire in Europa League oppure concludere al quarto posto e chiudere già stasera la stagione europea.

Milan Champions League
Stefano Pioli (La Presse)

Il Milan si giocherà il tutto per tutto contro una delle squadre più forti e temibili d’Europa: il Liverpool di Klopp. I Reds sono già qualificati agli ottavi da primi del girone grazie alle cinque vittorie consecutive ottenute con Milan, Porto e Atletico, quest’ultime sconfitte nel doppio confronto. Klopp ha annunciato un pò di turnover ma non rinuncerà a Mané, Salah, Van Dijk per la prima assoluta a San Siro. I Reds, dunque, non regaleranno nulla e il Milan, in piena emergenza (con Leao, Kjaer, Rebic, Giroud e Calabria indisponibili), è chiamato a una grande impresa.


Leggi anche


Il Milan si qualifica agli ottavi di Champions se ..

Per passare agli ottavi di Champions, il Milan deve solo vincere per poi sperare in un risultato favorevole tra Porto e Atletico Madrid. Al momento, la classifica del girone B è la seguente: Liverpool 15 e già qualificato, Porto 5; Milan e Atletico 4.

In particolare, i rossoneri passano se:

– Vincono con il Liverpool e Porto-Atletico Madrid termina in parità

– Battono il Liverpool e l’Atletico vince con il Porto nel caso in cui i rossoneri riuscissero a conservare una migliore differenza reti nel confronto con gli spagnoli. Al momento il Milan è avanti (-2 a -3). Gli scontri diretti sono in parità. Attenzione anche in caso di parità assoluta ai gol totali segnati in trasferta.

 

ibra
Zlatan Ibrahimovic (©LaPresse)

Al contempo il Milan è eliminato dalla Champions se

– Perde con il Liverpool, indipendentemente dal risultato di Porto-Atletico Madrid
– Batte il Liverpool e il Porto vince con l’Atletico
– Vince con il Liverpool e l’Atletico supera il Porto con un risultato che consente agli spagnoli di superare i rossoneri nella differenza reti.

Il Milan va in Europa League se …

Il Milan potrebbe proseguire il suo cammino europeo con la “retrocessione” in Europa League. In questo caso i rossoneri sarebbero coinvolti, a febbraio, nei playoff per l’accesso agli ottavi contro una delle seconde classificate della fase ai gironi dell’Europa League stessa.

Il Milan andrebbe in Europa League con le seguenti opzioni:

– Perde con il Liverpool e l’Atletico viene sconfitto dal Porto. In questo caso il Milan deve mantenere una differenza reti migliore di quella degli spagnoli.
– Vince con il Liverpool e il Porto fa altrettanto con l’Atletico.
– Pareggia con il Liverpool e l’Atletico fa lo stesso risultato con il Porto, altra opzione che condannerebbe i Colchoneros

Il Milan è fuori dall’Europa se perde con il Liverpool e l’Atletico Madrid fa almeno un punto con il Porto.