Milan, trattativa subito bloccata: il difensore rinnova

Il Milan ha visto arenarsi quasi immediatamente una possibile pista per la difesa a gennaio, sondata solo nei giorni scorsi.

Ormai è cosa nota e risaputa. Il Milan sta andando a caccia di un’occasione per la propria difesa in vista della sessione invernale di gennaio, che inizierà ufficialmente tra qualche settimana.

chelsea
Chelsea (©LaPresse)

L’infortunio grave al ginocchio ha tolto di mezzo Simon Kjaer per il resto della stagione. Un vero perno per la difesa rossonera è dunque k.o. a lungo termine. Urge un sostituto di primissimo piano.

Paolo Maldini e compagnia stanno valutando diverse opzioni, sia per calciatori di prospettiva, sia per difensori già esperti. Le ultime news però parlano di un nome piuttosto concreto che sembra essere già decaduto nelle scorse ore.


Leggi anche:


Barcellona e Milan al palo: il difensore resterà al Chelsea

Il difensore cercato di recente dal Milan è il danese Andreas Christensen. Nella giornata odierna sono fuoriuscite notizie sul centrale in forza al Chelsea ed in scadenza di contratto a giugno 2022, con i rossoneri ampiamente interessati ad ingaggiarlo.

Andreas Christensen
Andreas Christensen (©Getty Images)

Il giornalista esperto di mercato Fabrizio Romano poco fa ha però fatto chiarezza. Christensen molto difficilmente si muoverà a gennaio da Londra. Il desiderio del classe ’96 è quello di restare nelle fila del Chelsea, nonostante non sia considerato un titolarissimo.

Resta così al palo il Milan, che avrebbe voluto ingaggiare il danese nella sessione di riparazione, magari con la formula del prestito con diritto di riscatto. Ma anche il Barcellona, che si stava muovendo per provare a prendere Christensen a giugno a parametro zero.

 

Pronto invece il rinnovo di contratto per Christensen. Nei prossimi giorni il calciatore scandinavo ed il suo agente incontreranno la dirigenza dei Blues per siglare il prolungamento. Una pista di mercato che dunque si è arenata a poche ore dai primi vagiti.