Milan, scelta fatta per l’attacco: la decisione per gennaio

Il Milan ha deciso come muoversi durante il calciomercato di gennaio. La priorità – come ampiamente detto – porta all’acquisto di un nuovo difensore, per sostituire Simon Kjaer. Arriva la scelta in merito all’attaccante

E’ tempo di bilanci in casa Milan. L’eliminazione dalla Champions League sta portando a riflessioni all’interno del club, anche, chiaramente, in chiave di mercato.

Ibra e Giroud
Ibra e Giroud (©LaPresse)

Tre partite di Serie A, contro Udinese, Napoli ed Empoli, e poi si potrà pensare al calciomercato di gennaio. La priorità è l’acquisto di un difensore. Andrà sostituito Simon Kjaer, che ha già chiuso la stagione. Nonostante l’eliminazione dalle competizioni europee, Paolo Maldini e Frederic Massara interverranno per regalare a Stefano Pioli un nuovo titolare da affiancare a Fikayo Tomori e Alessio Romagnoli.


Leggi anche:


La scelta per l’attaccante

In questi giorni si sta parlando di possibili interventi anche in altri reparti. Quello che sta soffrendo di più al momento è sicuramente l’attacco. Rafael Leao è l’ultimo ad essersi fermato. Il portoghese ha così raggiunto in infermeria Ante Rebic e Olivier Giroud.

Lo stop di Pietro Pellegri ha complicato ancor di più la situazione, lasciando da solo Zlatan Ibrahimovic. Gli infortuni non sono gravi e il rientro del portoghese, del francese e del croato è previsto a breve.

A gennaio ci saranno sicuramente tutti e tre e di conseguenza il reparto offensivo godrà nuovamente di abbondanza. Come riporta Sky Sport il Milan non dovrebbe così intervenire per acquistare un altro calciatore per rafforzare l’attacco.