Kessie, doppia offerta dalla Spagna | Il giocatore ha deciso

Dalla Spagna arrivano indiscrezioni sul futuro di Kessie, il cui rinnovo col Milan è ancora lontano.

Il futuro di Franck Kessie è ancora da definire. In casa Milan si nutre ancora qualche speranza di riuscire a prolungargli il contratto, ma di fatto la trattativa con il suo agente George Atangana è in fase di standby.

Kessie Franck
Franck Kessie (©LaPresse)

La società rossonera ha offerto un rinnovo fino al 2026 con stipendio a salire fino a 6,5 milioni di euro netti annui. Una proposta economica decisamente generosa, ma che il procuratore del centrocampista non ritiene soddisfacente. La richiesta è maggiore e vanno considerate anche le commissioni che l’agente potrebbe guadagnare con un trasferimento a parametro zero del suo assistito.


Leggi anche:


Dalla Spagna: Kessie preferisce il Barcellona al Real Madrid

Kessie Romagnoli Suarez
Franck Kessie, Alessio Romagnoli e Luis Suarez (©LaPresse)

Ci sono tante squadre europee sulle tracce di Kessie, che a parametro zero fa decisamente gola. Paris Saint Germain, Liverpool, Tottenham e Chelsea sono interessate. Ma attenzione anche in Spagna a Real Madrid e Barcellona.

Secondo quanto rivelato a ElNacional.cat, Florentino Perez è pronto ad offrire un ingaggio più alto di quello che gli proporrebbe Joan Laporta. Sicuramente la squadra di Carlo Ancelotti vive un momento migliore di quella di Xavi e potrebbe dargli migliori prospettive sportive nell’immediato. Il Barça è in fase di ricostruzione, ma gli potrebbe concedere maggiore spazio.

Infatti nel Real Madrid ci sono Luka Modric, Casemiro, Toni Kroos, Federico Valverde ed Eduardo Camavinga a centrocampo. Un reparto molto folto quello dei blancos e nessuno degli interpreti menzionati sembra indiziato per una cessione.

Kessie preferisce Barcellona come destinazione, proprio perché in maglia blaugrana avrebbe maggiore spazio. Crede nel progetto di Xavi ed è convinto che il Barça tornerà al top nei prossimi anni. Ci sono diversi giovani interessanti, ma c’è bisogno di tempo affinché maturino. Pensa che si potrebbe ben inserire nella squadra catalana.