Occasione ghiotta da Londra: il regalo di Conte al Milan

Idea importante dall’Inghilterra. Il Milan potrebbe cogliere l’occasione da Londra: il calciatore è stato messo alla porta. Andrà via a gennaio

Gli infortuni stanno condizionando pesantemente la stagione del Milan. Stefano Pioli continua a dover fare a meno di diverse pedine importanti in ogni gara.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Il reparto più colpito è sicuramente l’attacco: contro l’Udinese, così come con il Liverpool, non c’erano Ante Rebic, Rafael Leao e Olivier Giroud, oltre che Pietro Pellegri non inserito nella lista Champions League.

Zlatan Ibrahimovic è stato così chiamato a caricarsi la squadra sulle spalle. Al Milan si sta facendo sentire anche il momento no di Brahim Diaz. Il trequartista spagnolo dopo il Covid-19 non è riuscito a ritrovare la forma migliore.

L’ex Real Madrid è stato un trascinatore nella prima parte di stagione. Serve dunque riavere al più presto possibile il vero Brahim Diaz, anche perché un vera alternativa allo spagnolo non è stata acquistata.

Junior Messias preferisce muoversi sulla destra e non è da escludere dunque che si possa pensare di intervenire proprio in quel ruolo.

La dirigenza ha lasciato intendere di voler investire solo sul difensore, per sostituire Simon Kjaer, che ha già chiuso la stagione, ma se dovessero esserci delle opportunità siamo certi che il Milan si farà trovare pronto.


Leggi anche:


Notizia suggestiva dall’Inghilterra

Dall’Inghilterra giunge notizia della decisione da parte del Tottenham di privarsi di Dele Alli. Il calciatore ha certamente un valore di mercato importante ma sta vivendo un periodo complicato. Con l’arrivo di Antonio Conte è praticamente finito ai margini, giocando poco e niente con la maglia degli Spurs. A riportare la notizia di un possibile addio di Alli già a gennaio è il Telegraph.

La valutazione del classe 1996 inglese si aggira sui 30 milioni di euro. E’ evidente che si tratti solo di un’idea ma il Milan ci ha abituati a puntare su calciatori dal potenziale immenso che stanno vivendo un periodo complicato. Ma se dovesse esserci la possibilità di prenderlo in prestito con diritto di riscatto, potrebbe essere un’idea. Attenzione, chiaramente, al Psg, dove il giocatore ritroverebbe Pochettino.