Rottura totale, occasione per il Milan: torna a casa

A gennaio potrebbe esserci un’opportunità clamorosa. Il bomber ha rotto con il proprio club e potrebbe far ritorno a casa: ecco l’ultima idea per l’attacco del Milan

Un fulmine a ciel sereno ha colpito l’Arsenal. Un fulmine che potrebbe avere ripercussioni importanti sul calciomercato. Da ieri è ufficialmente aperto il caso Pierre-Emerick Aubameyang. L’attaccante gabonese è stato privato della fascia di capitano e sospeso a tempo indeterminato.

Gazidis-Maldini-Massara
Gazidis-Maldini-Massara (©LaPresse)

Azioni che lasciano pensare che l’avventura a Londra del centravanti classe 1989 sia davvero agli sgoccioli. Un’avventura che potrebbe concludersi addirittura già durante il calciomercato di gennaio.

La rottura appare evidente e il nome di Aubameyang è stato nelle ultime ore accostato a tutte le big alla ricerca di gol pesanti. Inevitabilmente il gabonese è finito in orbita Juventus, che è alla ricerca di un centravanti che possa sostituire Cristiano Ronaldo. Kean e Morata stanno deludendo e il 32enne potrebbe essere una buona idea.

Potrebbe esserla anche per il Barcellona, che deve fare i conti con le difficoltà in zona offensiva dopo l’addio di Lionel Messi.


Leggi anche:


Ritorno a casa per il bomber

Sui social e non solo il nome di Aubameyang sta facendo sognare diversi tifosi. E’ evidente che un calciatore come il classe 1989 farebbe davvero comodo a chiunque. Potrebbe far comodo anche al Milan, che in avanti è spesso con la coperta corta per via dei continui stop di Giroud, Pellegri e Rebic.

Zlatan Ibrahimovic non può tirare ancora per molto la carretta e Aubamayeng potrebbe rappresentare – alle giuste cifre – il profilo ideale. Oggi il calciatore, cresciuto nelle giovanili del Milan – un elemento da non sottovalutare in ottica compilazione liste -, percepisce davvero tanto, sui 15 milioni di euro, e per far ritorno a casa dovrebbe rinunciare a tanti soldi. Anche per questo ad oggi è solo un’idea. Una suggestione alquanto complicata.