Asse Milan-Torino, non solo Pobega: parla Cairo!

Le dichiarazioni al termine dell’Assemblea di Lega da parte del presidente dei granata in ottica mercato. In ballo il milanista Pobega ma non solo.

Ogni momento è buono per parlare di mercato. Lo ha fatto il presidente Cairo oggi, interrogato sulla situazione di alcuni dei suoi gioielli. Il Milan ha diverse situazioni in ballo con i granata.

Urbano Cairo
Urbano Cairo (©LaPresse)

Innanzitutto l’interesse per il centrale brasiliano del Toro, Gleison Bremer, che è in scadenza nel giugno del 2023. Su di lui hanno messo gli occhi tanti club. Dopo le ottime prestazioni di inizio stagione sono arrivati interessi anche dalla Premier League, in particolare dal Chelsea, come riferito dal Sun nei giorni scorsi. Il Milan lo considera uno degli obiettivi per il reparto arretrato, anche se non l’unico. Nella lista di Maldini c’è infatti anche il centrale olandese del Lille, Sven Botman.

Al termine dell’assemblea di Lega Serie A, nella quale si è discusso della situazione legata alla Salernitana, il presidente dei granata Urbano Cairo ha parlato anche del suo difensore. Rispondendo alle domande di alcuni giornalisti sull’interesse di Milan e Inter per lui, ha dichiarato: “Non ho assolutamente parlato con nessun club, è un nostro giocatore e resterà con noi fino a fine stagione”.


Leggi anche:


Cairo su Pobega

Cairo ha poi parlato anche di Tommaso Pobega, centrocampista che tanto bene sta facendo con i piemontesi, ma di proprietà del Milan: “Abbiamo il giocatore in prestito e sta facendo un buon campionato. E’ un ragazzo per bene. Al momento non abbiamo parlato con il Milan perché lo abbiamo in prestito e lo stiamo facendo giocare. Ne parleremo al momento giusto, ora è tutto prematuro perché stasera, domenica e giovedì giochiamo. Il mercato è molto lontano, adesso pensiamo al campo. Innanzitutto testa a questa sera in Coppa Italia”.