Niente rinnovo: il bomber sceglie il Milan

Arrivano solo conferme. Il centravanti ha deciso di non rinnovare il contratto con il proprio attuale club e il Milan è in cima ai suoi desideri

Come è ampiamente noto, l’obiettivo numero uno per il calciomercato di gennaio, è l’acquisto di un nuovo centrale di difesa. Lo stop di Simon Kjaer, che sarà costretto a saltare tutta la stagione, ha spinto Paolo Maldini e Frederic Massara a correre ai ripari. Serve un calciatore importante, che possa affiancare Alessio Romagnoli e Fikayo Tomori per dare l’assalto allo Scudetto.

Casa Milan
Casa Milan (©LaPresse)

Con l’addio la Champions League, il Milan può concentrare tutti i propri sforzi sul campionato. L’Inter è distante solamente un punto e ci sono ancora da giocare 21 partite.

La speranza è di farlo con tutta la rosa a disposizione. L’augurio di mister Pioli è di poter riabbracciare ben presto i suoi attaccanti ma contro il Napoli, la squadra sarà ancora una volta aggrappata a Zlatan Ibrahimovic.

Lo svedese, dopo aver tirato la carrette nelle ultime settimane, senza avere ricambi, potrà dar spazio, nei minuti finali a Olivier Giroud, che da oggi tornerà ad allenarsi in gruppo.

Il problema attacco appare comunque evidente. L’acquisto di Pellegri è fin qui da bocciare: difficile che ci sia un suo riscatto e il Milan in estate tornerà sul mercato per acquistare un nuovo centravanti.


Leggi anche:


Colpo dalla Serie A

Continuano ad essere parecchi i profili accostati al Milan. Il sogno, che difficilmente si realizzerà porta il nome di Dusan Vlahovic, valutato più di 80 milioni di euro. Troppi per i rossoneri.

Decisamente più facile arrivare ad Andrea Belotti. Tuttosport, in edicola stamani, fa il punto sull’attaccante della Nazionale italiana, confermando che i tentativi di Cario di convincerlo a firmare non andati a buon fine. Si prevede un addio al termine della stagione e il Milan appare essere la destinazione favorita.