Milan, 40 milioni per il nuovo bomber | Ritorno in Italia!

Il club rossonero sta studiando un possibile colpo in attacco per l’estate 2022: risputa un vecchio pallino.

Difficilmente nel calciomercato di gennaio arriverà un nuovo centravanti, ma il Milan probabilmente farà un investimento nella sessione estiva. I 40 anni di Zlatan Ibrahimovic, i 35 di Olivier Giroud e il poco che è riuscito a dimostrare Pietro Pellegri impongono alla dirigenza di lavorarci.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

Ci sono diversi attaccanti che farebbero comodo a Stefano Pioli, che ha bisogno di un profilo che sia funzionale al suo gioco e che garantisca un buon numero di gol. Il club di via Aldo Rossi sta già preventivando, probabilmente, di effettuare un investimento nel reparto per evitare le problematiche delle ultime stagioni.


Leggi anche:


Mercato Milan, ritorno di fiamma per Schick?

Schick
Patrik Schick (©LaPresse)

Stando a quanto rivelato da calciomercato.it, tra gli attaccanti presi in considerazione dal Milan ci sarebbe anche Patrik Schick. Il 25enne ceco è stato già accostato al club rossonero nel recente passato, in particolare quando in panchina arrivò Marco Giampaolo che lo aveva già allenato alla Sampdoria. Poi non si concretizzò nulla, però.

Dopo aver reso sotto le aspettative nella Roma, Schick si è rilanciato in Germania. 10 gol in 28 presenze durante il prestito al Lipsia, poi la cessione a titolo definitivo al Bayer Leverkusen con 29 reti in 53 presenze finora. In questa stagione rendimento di altissimo livello: 16 gol in 17 partite, con 3 assist a migliorare il bottino.

Le Aspirine valutano il giocatore 35/40 milioni di euro, ma il prezzo è destinato a salire se le prestazioni continueranno ad essere quelle viste finora. L’ex di Sampdoria e Roma si sta trovando molto bene in Bundesliga e in ottica futura forse non gli dispiacerebbe prendersi una rivincita in Serie A.