San Siro messo a dura prova: brutte notizie per Pioli e Inzaghi

Il terreno di gioco dello stadio di Milano costretto agli straordinari nel primo mese del nuovo anno. A risentirne saranno i giocatori

Sono stati ufficializzati i calendari di Serie A e di Coppa Italia per quanto riguarda il mese di gennaio che ci vedrà entrare nel 2022. Saranno ben cinque gli appuntamenti dei rossoneri.

San Siro
San Siro (©LaPresse)

Per un anno che se ne va ce n’è un altro che arriva, e il Milan di Stefano Pioli vuole continuare questo percorso di crescita intrapreso ormai da più di due stagioni e restare dunque al vertice del campionato italiano. Non sarà facile, per vari fattori: squadre avversari che studiano al meglio i rossoneri, tanti impegni ravvicinati e adesso si mette di mezzo anche il terreno di gioco di San Siro.


Leggi anche:


Quante partite a San Siro: così non va bene

Ricorderete sicuramente nelle ultime settimane le lamentele per quanto riguarda le condizioni del campo di San Siro, prima da parte del calciatore dell’Inter Lautaro Martinez e poi da parte di Stefano Pioli. Le cose però non sembrano migliorare, anzi. Nel prossimo impegno la situazione potrebbe peggiorare ancor di più.

Quest’anno San Siro è la sede scelta per disputare la Supercoppa Italiana, in cui si scontreranno Inter e Juventus. La gara andrà in scena mercoledì 12 gennaio. Ma c’è un grosso problema, e farne le spese sarà proprio il Milan, che scenderà sul medesimo terreno di gioco solamente 24 ore dopo per sfidare il Genoa di Shevchenko negli ottavi di Coppa Italia.

Come è possibile tutto questo? Come mai la Lega non ha tenuto conto delle tante, troppe gare ravvicinate giocate al Meazza? Difficile adesso ipotizzare uno spostamento dei vari incontri, in quanto i calendari sono stati ufficializzati proprio oggi. Insomma, alla fine chi ci va di mezzo sono i calciatori (soprattutto del Milan) e la loro integrità fisica.